Azione, al via il primo Congresso della Provincia di Roma

143

Azione, al via il primo Congresso della Provincia di Roma

Grippo: “Mossa fondamentale per radicare il partito in un territorio dove già siamo presenti con tantissime realtà”

(MeridianaNotizie) Roma 12 gennaio 2022 – Venerdì 14 gennaio, a partire dalle ore 14:00, Azione darà il via al suo primo Congresso della Provincia di Roma. Nel rispetto delle misure sanitarie vigenti per l’emergenza Covid-19, il congresso si terrà in modalità online. Sono previsti gli interventi del leader del partito Carlo Calenda, della consigliera regionale di Azione Valentina Grippo, di Andrea Mazziotti responsabile programma di Azione e di Maria Pia Bucchioni, responsabile formazione istruzione ITS e del professor Walter Ricciardi.

“Non appena la situazione pandemica lo consentirà inizieremo, in primavera, ad aprire i singoli congressi dei vari Comuni del Lazio. Contestualmente, daremo il via ad una campagna di ascolto e di presenza sul territorio: mosse fondamentali per arrivare con un ‘tesoretto’ di temi concreti alle prossime elezioni amministrative di Maggio”, ha spiegato Giuseppe Lobefaro, candidato segretario della provincia di Roma.

 

“Sono molto soddisfatta della crescita che in questo anno ha avuto Azione nella Città Metropolitana di Roma. Ormai siamo presenti in molti territori come Guidonia, dove esiste un bel gruppo di ragazzi molto attivi, o come Gallicano nel Lazio dove esprimiamo il Sindaco o come Nettuno e Albano Laziale. Abbiamo messo insieme tanti amministratori locali di qualità e realtà civiche importanti ed oggi continuiamo questo lavoro consolidando il partito”, ha aggiunto l’Assessora Metropolitana di Azione Alessia Pieretti.

“Il congresso ha l’obiettivo di creare un’ampia ramificazione territoriale e un centro studi che riesca, attraverso l’ascolto dei cittadini, a raccogliere le istanze più pressanti. Un lavoro che si aggiunge a quello già fatto in un territorio, come quello del Lazio, dove Azione è presente con 62 gruppi e ben 4.000 iscritti, da Albano a Rignano Flaminio. Questo passo ci consentirà di esprimere, attraverso il metodo democratico, una rappresentanza che ci guiderà in avanti, verso i prossimi appuntamenti elettorali”, ha concluso la consigliera regionale Valentina Grippo.

Articolo precedenteDISABILI, GIANNINI (LEGA): RAMMARICA CHIUSURA LOCANDA DEI GIRASOLI
Articolo successivoCampo Testaccio, Matone (Lega) “Impianto storico deve essere salvato”