PIANO FREDDO, ACCOGLIENZA DIFFUSA PER I SENZA DIMORA CON 337 NUOVI POSTI

61

(MeridianaNotizie) Roma, 5 gennaio 2022 – Dal 1 dicembre sono 337 i nuovi posti aggiuntivi per l’accoglienza diffusa in tutta Roma, a disposizione dei senza dimora. In alcune strutture è prevista anche l’accoglienza dedicata a donne e trans e ad ospiti con un cane, per offrire la possibilità di inserimento a chi non vuole separarsi dal proprio animale d’affezione.
In accordo con Regione e Asl di appartenenza, è stata predisposta la possibilità di effettuare dei vaccini anti covid, con tamponi di ingresso e controlli per la sicurezza di tutti gli ospiti. Oltre ad offrire un riparo dal freddo, in diverse strutture gli operatori si occuperanno anche di offrire un percorso di inserimento lavorativo e di dare un aiuto pratico nella preparazione di documenti.
“Il Piano freddo ereditato dalla precedente amministrazione – sostiene l’assessora alle Politiche Sociali Barbara Funari – prevedeva 95 posti aggiuntivi. In soli 20 giorni siamo riusciti, con una rete di posti piccoli e diffusi in tutta la città, ad arrivare ad un’offerta di 337 posti prevedendo un’accoglienza diversificata nel rispetto delle singole esigenze. Si è attivata una collaborazione rapida e concreta con i Municipi, le Uscar e le Associazioni, ma c’è ancora tanto lavoro da fare e la strada per l’anno che si apre è appena iniziata per una ‘città, come ha auspicato Papa Francesco, che tutti possano apprezzare per la cura dall’accoglienza dei più fragili e vulnerabili’”.
“Si tratta solo del primo passo – spiega la presidente della Commissione Politiche Sociali Nella Converti – per superare il tema emergenziale e per far sì che il lavoro della Commissione con l’Assessorato preveda che i centri di accoglienza rimangano aperti tutto l’anno, con una particolare attenzione ai luoghi più marginali della città dove troppo spesso le persone fragili non trovano alcuna disponibilità se non le strutture fornite dalle Associazioni”.

Articolo precedenteARICCIA, AL PARCO DELLE FAVOLE INCANTATE CHIUSURA IN GRANDE STILE CON LA BEFANA
Articolo successivoDiscarica Albano, Presicce(Lega): No a proroga Ordinanza Raggi e a nuovo impianto Biogas. Richiesto oggi Consiglio Straordinario in Città Metropolitana