Roma, sorpreso a spacciare dosi di hashish: arrestato 17enne

33

(MeridianaNotizie) Roma, 9 febbraio 2022 – Si comunica, nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) che i Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario hanno arrestato un 17enne romano con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

In via Attaliana, i Carabinieri hanno visto il giovane cedere un involucro contenente hashish ad un altro minorenne e sono intervenuti. L’acquirente è stato identificato e  successivamente segnalato quale assuntore alla Prefettura di Roma mentre il 17enne è stato fermato e perquisito. Ad esito degli accertamenti anche presso la sua abitazione, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato, in totale, 16 g di marijuana, 2,6 kg di hashish suddivisi in 47 involucri, bilancini di precisione e 1.470 euro, ritenuti provento di attività illecita.

Nel corso delle attività, i Carabinieri hanno anche denunciato altri 4 giovani romani – un 18enne, un 17enne e due 15enni – trovati in possesso di dosi di droga, tra hashish e marijuana.

L’arrestato è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni.

 

Articolo precedenteCoppa Italia. Milan-Lazio. Quarti di finale, gara unica da dentro o fuori
Articolo successivoCivitavecchia, l’assessore Vitali su ZLS: “Il lavoro del Comune è stato premiato, ora le azioni concrete”