Cerca di sottrarre un cellulare da un’auto e aggredisce gli agenti che lo fermano: 30enne arrestato dalla Polizia Locale

16
Era impegnata nei rilievi di un incidente stradale nella zona di  San Giovanni, la pattuglia del I Gruppo “ex Trevi” della Polizia Locale che, questa mattina all’alba, ha bloccato e arrestato  un cittadino italiano di 30 anni. L’uomo si era avvicinato repentinamente al veicolo coinvolto nell’incidente nel tentativo di prelevare un cellulare dall’interno del mezzo, il cui conducente era stato appena trasportato in ospedale per le ferite riportate. Il 30enne, subito intercettato e fermato dagli agenti prima che riuscisse nell’intento, ha iniziato ad inveire contro gli operanti, minacciandoli e colpendoli.  A. M. è stato quindi  tratto in arresto con l’accusa di lesioni personali, minacce, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per danneggiamento, in quanto, in preda ad uno stato d’ira violenta, ha danneggiato un’auto di servizio, prendendola a calci e pugni. E’ in corso in queste ore il processo con rito direttissimo.
Articolo precedenteNomadi, Corrotti (Lega): “Dopo Raggi arriva Gualtieri con promesse su campo rom Castel Romano
Articolo successivoRoma, “Premio Eccellenza” di AssoTutela a Claudia Motta