Canon nuovo partner Iulia Barton per il lancio di una nuova collezione di moda “Adaptive”

77

Roma, 22 marzo 2022 – Canon è ufficialmente al fianco di Iulia Barton in qualità di Digital Imaging Partner per l’evento di lancio della prima Collezione Adaptive al mondo che sarà presentata con un evento phygital durante la prossima Milano Fashion Week di settembre 2022.

La collezione raccoglierà tutta l’esperienza e gli anni di impegno nella moda inclusiva Iulia Barton per una nuova visione della moda che sostenga la ricerca e la creazione di una linea di abbigliamento di alta qualità e un design studiato per il comfort di tutte le persone, comprese quelle con disabilità. Un progetto di indossabilità universale che da oggi, per il lancio ufficiale, potrà contare su un partner globale come Canon, che ha da sempre nel Dna dei suoi dispositivi tecnologici, l’eccellente capacità di immortalare la bellezza in tutte le sue forme.

“Siamo orgogliosi di avere Canon come partner in questa avventura. Vogliamo che tutte le persone abbiano il diritto di indossare un abito che valorizzi la propria individualità, indipendentemente dalla taglia, dalla carrozzina o dalla protesi. Insieme a Canon vogliamo rafforzare questo messaggio ed impegnarci concretamente nella realizzazione di una collezione realmente funzionale e al tempo stesso innovativa nel design” afferma Giulia Bartoccioni, CEO e Direttrice Creativa del brand.

“La scelta di sostenere il progetto Iulia Barton rappresenta per Canon un ulteriore importante tassello nel percorso volto a promuovere l’inclusività e la bellezza della diversità. Guidati dalla nostra filosofia Kyosei – Vivere e lavorare insieme per il bene comune – sentiamo la responsabilità verso la nostra comunità di operare per trasformare il mondo in meglio. Siamo convinti che l’imaging abbia il potere di farlo, scatto dopo scatto”. Ha commentato Paolo Tedeschi, Head of Communications, Corporate Marketing and Sustainability di Canon Italia.

La company Iulia Barton è stata fondata nel 2016 da Giulia Bartoccioni, fino al 2020 ha lavorato su donne e uomini provenienti da tutto il mondo appartenenti a contesti sociali non inclusi nel settore della moda per trasformarli in modelli professionisti e nuove icone per le passerelle internazionali. Ha generato collaborazioni con sponsor e uffici stampa realizzando Fashion Show nei Paesi più rappresentativi per la moda. Iulia Barton è stata presente in contenitori internazionali come Mercedes-Benz Fashion Week di New York e Milano Fashion Week. Dal 2022 diventa brand inclusivo, adaptive e sostenibile per l’ambiente con l’obiettivo di favorire una visione delle molteplicità e delle differenze come risorse preziose, coniugando al contempo sia qualità creativa che sartoriale.

Articolo precedenteDecreto Ucraina, Assotutela: “Forte è la volontà di pace, no ad aumento spese militari”
Articolo successivoGiornalisti: Carlo Felice Corsetti. Palazzo Chigi: “Commissione tecnica consultiva Editoria soppressa nel 2017 ”.