ELEZIONI COMUNALI, “SIAMO GROTTAFERRATA”: “BENE IMPEGNO COALIZIONE DI CENTROSINISTRA PER UNITA’ E COESIONE”

268

“Siamo Grottaferrata’ sta seguendo con molta attenzione l’evolversi del panorama politico in previsione delle imminenti elezioni amministrative 2022 che decreteranno il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale a Palazzo Consoli. Da ormai alcuni mesi, infatti, siamo protagonisti dello scenario territoriale, consapevoli di essere uno spazio civico, aperto all’ascolto e al dialogo democratico, che ha l’obiettivo di incarnare quelle che sono le aspettative e le istanze del popolo di Grottaferrata. Il coraggio, il rinnovamento e l’amore per la nostra comunità sono i nostri punti di partenza per arricchire questo territorio, con le idee, con le proposte e con iniziative costruttive nell’interesse del nostro comune. Principi e valori che rappresentano la nostra stella polare e che abbiamo ritrovato nelle forze che compongono la coalizione di centrosinistra, che il prossimo 3 aprile svolgerà le primarie per la scelta del candidato primo cittadino. Principi e valori, incarnati nel documento politico-programmatico che hanno firmato i candidati alle primarie e che confermano la volontà e l’impegno di rilanciare Grottaferrata come città inclusiva, sostenibile, attrattiva e partecipata. Valutiamo dunque molto positivamente l’impegno dei candidati sindaci di rimanere uniti a prescindere da come finiranno le primarie: è il segno importante dell’unità e della coesione che guidano la coalizione di centrosinistra, che ha davvero l’opportunità di fare bene già al primo turno di elezioni amministrative, rappresentando una alleanza di governo seria e competente. Da parte nostra, sarà nostro impegno e nostra volontà incontrare subito il candidato sindaco, che i cittadini sceglieranno con il loro voto in occasione delle Primarie del 3 aprile prossimo. Siamo Grottaferrata rimane a disposizione per il bene della città e della comunità che la vive”.

Articolo precedenteAriccia, al via la campagna di informazione per favorire l’utilizzo del futuro centro del riuso ed per il miglioramento della qualità dei rifiuti raccolti in maniera differenziata.
Articolo successivoLazio, Simone Velocci cordinatore regionale Rivoluzione Ecologista Animalista