Ariccia: Al via il progetto “Con-tatto: per leggere insieme” con una tavola rotonda tra i partner

44

Ariccia: Al via il progetto “Con-tatto: per leggere insieme” con una tavola rotonda tra i partner

(MeridianaNotizie) Ariccia, 5 marzo 2022 – Venerdì 11 Marzo alle ore 15.00, presso la Sala Maestra di Palazzo Chigi in Ariccia si terrà la tavola rotonda tra i partner del progetto “Con-tatto: per leggere insieme” con cui la Biblioteca Attiva si è aggiudicata il finanziamento del Cepell relativo al Bando “Lettura per tutti 2020”.
La Tavola rotonda darà inizio ai lavori e alla fase operativa del progetto con l’obiettivo di valorizzare e mettere in campo le diverse professionalità che costituiscono il comitato scentifico del progetto. Il partenariato messo in campo dal Comune di Ariccia è sintesi delle diverse competenze necessarie a realizzare e gestire il progetto e prevede l’intervento dell’Associazione culturale Start che cura e coordina il progetto, della Federazione nazionale delle Istituzioni Prociechi che con la propria sezione “Libri tattili” ha portato in Italia riflessioni e ricerche nell’ambito del libro tattile illustrato, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli ipovedenti che si occuperà delle consulenze tiflologiche e della formazione sul linguaggio braille, del Palazzo delle Esposizioni, museo all’avanguardia sui temi dell’accessibilità che porterà ad Ariccia, presso l’Altana di Palazzo Chigi, la mostra “Sensi Unici”, di case editrici tattili italiane come E.T. Edizioni Tattili, e Atipiche Edizioni che si occuperà anche dello sviluppo dell’archigrafica per la Biblioteca Attiva. Infine Il Consorzio Bibliotecario dei Castelli Romani e le scuole di Ariccia, I.C. Vito Volterra e Liceo Joyce, saranno l’indispensabile punto di raccordo con il territorio che indirizza l’utenza e si occupa della comunicazione del progetto.
La tavola rotonda servirà anche a creare la bibliografia per lo scaffale di libri tattili illustrati della Biblioteca, mettendo a confronto i diversi punti di vista per la creazione di uno luogo realmente inclusivo ed utile a diversi tipi di utenza.

 

Articolo precedenteRoma, Polizia Locale: iniziativa di solidarietà per il popolo ucraino
Articolo successivoTeatro Petrolini: arriva “ARTEFATTI” di Maurizio Francabandiera