Roma, centro storico: sanzionati i titolari di 2 negozi per occupazione abusiva di suolo pubblico

24

(MeridianaNotizie) Roma, 11 aprile 2022 – La scorsa serata, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Farnese e personale del Gruppo Sicurezza Sociale Urbana della Polizia Locale di Roma Capitale hanno eseguito una serie di verifiche presso le attività commerciali del centro storico.

Sanzionato, per complessivi 346 euro, un 42enne egiziano, titolare di un negozio di oggettistica in corso Vittorio Emanuele II, per aver occupato abusivamente il suolo pubblico posizionando, all’esterno dell’attività commerciale, una vetrinetta per esposizione di prodotti destinati alla vendita e un tavolino.

Sanzionato anche un 39enne del Bangladesh, responsabile di un esercizio commerciale per la vendita di prodotti alimentari in corso Vittorio Emanuele II, per aver occupato abusivamente il suolo pubblico, posizionando un tavolino e due sedie all’esterno del locale. Nel corso delle verifiche, gli agenti e i Carabinieri hanno anche accertato che un locale ubicato di fianco al negozio, pertinenza dello stesso e accatastato come magazzino, era stato invece concesso abusivamente in locazione ad uso abitativo a un 26enne originario di Benevento e a Roma per lavoro. Durante l’ispezione dei locali, sono stati rinvenuti alcuni frammenti di hashish, del peso complessivo di 7 g, che il giovane deteneva per consumo personale. La droga è stata sequestrata mentre il 26enne è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore.

Articolo precedenteRoma. 4 arrestati, 12 indagati e oltre 17 mila persone controllate dalla Polizia di Stato
Articolo successivoCodacons: ieri a Roma presenze record allo stadio Olimpico ma città impreparata