L’OSSERVATORIO ANTIMOLESTIE E IL CASO TG1

297
L’OSSERVATORIO ANTIMOLESTIE E IL CASO TG1
“Dopo l’ultimo episodio di molestie denunciato dalla giornalista del TG1,Dania Mondini,abbiamo deciso di avviare i corsi di formazione già annunciati all’incontro sui “Nuovi Codici Etici” con l’Ordine dei Giornalisti e la consigliera di Fiducia Rai”.
Così la criminologa Giovanna Bellini,consigliera dell’Osservatorio Nazionale Antimolestie a margine del Convegno del Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la promozione di una Policy contro le molestie.
” Formazione per una comunicazione etica- ha aggiunto Bellini- rivolta in primis ai giornalisti e poi agli studenti atleti senza dimenticare l’esigenza di una nuova Policy per prevenire le molestie in ogni ambiente e per ogni età”.
L’ Osservatorio nazionale Antimolestie, promosso proprio da una collega di Dania Mondini, si è reso gia’ sostenitore di una Policy Antimolestie con un decalogo declinato al mondo sportivo attraverso le Commissioni Antimolestie, con equipe multidisciplinari, ed ora pronte ad entrare nel mondo del lavoro e della comunicazione.
Articolo precedenteELEZIONI AMMINISTRATIVE, LARIANO: PRESENTATA CANDIDATURA A SINDACO DI CLAUDIO CROCETTA E LISTA PRIMA LARIANO
Articolo successivoMonte Porzio Catone, Stefano Simoni è il nuovo Commissario della Lega