PREVENZIONE DELLE FRODI: DOPO L’INIZIATIVA A FONTANA DI PAPA, IERI IN CENTRO STORICO IL SECONDO APPUNTAMENTO

21

 

(MeridianaNotizie) Ariccia, 5 maggio 2022 – Si è tenuto ieri pomeriggio all’interno del Centro anziani di Ariccia il secondo appuntamento con l’informativa del comandante della Stazione dei Carabinieri di Ariccia sul tema delle frodi agli anziani.
“Abbiamo pensato – ha dichiarato il Sindaco Gialnluca Staccoli – di coinvolgere anche i cittadini del centro storico, dopo quelli di Fontana di papa, in un incontro con il Comandante Gianni Coltellaro, al fine di potergli fornire gli strumenti per non incappare in truffe e per prevenire i furti in appartamento”. Il Comando Provinciale dei Carabinieri ha infatti preparato un Vademecum anti frode e lo sta presentando in queste settimane alla popolazione nei vari comuni della provincia di Roma.
“Esistono diversi tipi di truffe – ha dichiarato il comandante Coltellaro – e non sempre tutte sono facilmente riconoscibili. I truffatori più comuni bussano alla porta travestiti da falsi dipendenti, tecnici o con le scuse più disparate e insistono per entrare in casa. La prima accortezza quindi è non aprire agli sconosciuti o a tecnici che non vi hanno precedentemente contattato. Diffidate sempre da chi si spaccia per un amico di un figlio o di un nipote, è un altro modo per avere la vostra fiducia e raggirarvi. Non prendete nessun pacco e non consegnate denaro se i destinatari non vi hanno avvisato prima”.
“E’ importante – ha concluso Coltellaro – che anche chi si occupa degli anziani presti attenzione ad alcune cose: ricordate sempre ai vostri cari di adottare tutte le cautele necessarie nei contatti con gli sconosciuti ed esortateli a chiedere aiuto. Se un anziano si presenta ad uno sportello bancario o postale e richiede una somma spropositata di denaro perdete qualche minuto a capire che succede e spiegate che fuori degli uffici nessun impiegato si presenta per effettuare controlli. Per prevenire frodi e furti è necessaria la collaborazione di tutti”. Ai due incontri hanno preso parte: il presidente del consiglio comunale Michele Filosofi, l’assessore ai servizi sociali Loredana Mariani, l’assessore alla Polizia Locale Maurizio Ghignati, la consigliera delegata alle associazioni Anita Luciano, la consigliera delegata alla scuola Irene Falcone, la consigliera Alessandra Isopo e il dirigente del settore Patrimonio del Comune di Ariccia Claudio Fortini, a testimonianza della grande attenzione riservata dall’Amministrazione al tema della sicurezza”.

Articolo precedenteVolley, Asd Tor San Lorenzo: “Campionato esaltante grazie allo sponsor Sedici Pini”
Articolo successivoRoma, Palozzi(Cambiamo-Italia al Centro): “Ancora un guasto su metro. La misura è colma”