Sicurezza sul lavoro. Paolo Capone, Leader UGL: “Bene protocollo di intesa per favorire la formazione degli studenti”

19

Sicurezza sul lavoro. Paolo Capone, Leader UGL: “Bene protocollo di intesa per favorire la formazione degli studenti”

Per Capone “il protocollo va incontro all’appello lanciato dall’UGL attraverso la manifestazione ‘Lavorare per Vivere’ sull’importanza di incentivare la formazione sulla sicurezza a cominciare dalle scuole”

(Meridiana Notizie) Roma, 30 maggio 2022 – “Come sindacato UGL valutiamo positivamente la sottoscrizione di un Protocollo d’intesa fra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, il Direttore dell’Ispettorato nazionale del lavoro (INL), Bruno Giordano e il Presidente dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL), Franco Bettoni.

Il protocollo va incontro all’appello lanciato dall’UGL attraverso la manifestazione ‘Lavorare per Vivere’ sull’importanza di incentivare la formazione sulla sicurezza a cominciare dalle scuole. L’accordo rappresenta certamente un buon inizio per arrivare a quello che chiedevamo, ovvero l’inserimento della sicurezza nei programmi delle scuole secondarie. Significativa la previsione di azioni efficaci di formazione e informazione destinate a studenti, dirigenti scolastici e docenti, con l’obiettivo di ridurre gli infortuni sul lavoro e favorire la promozione e la diffusione della cultura della salute e sicurezza.

E’ cruciale, dunque, sviluppare una maggiore consapevolezza dei rischi e sensibilizzare gli studenti sul tema della prevenzione degli infortuni attraverso progetti educativi a livello territoriale e nazionale, al fine di arrestare l’inaccettabile strage in atto nei luoghi di lavoro”. Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito al Protocollo d’intesa siglato fra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministero dell’Istruzione, l’Ispettorato nazionale del lavoro (INL), l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) per la promozione e la diffusione della cultura della salute e sicurezza sul lavoro nei Percorsi per le Competenze Trasversali e Orientamento.

Articolo precedenteMafia, Maritato(AT): “si combatte con la cultura”
Articolo successivoALFREDINO RAMPI, BRUOGNOLO (LEGA): SDEGNO PER GESTO VILE