CANNABIS – IUS SCHOLAE, BALDASSARRE (LEGA): MENTRE LA POVERTÀ AVANZA, LA SINISTRA DROGA LE NUOVE GENERAZIONI E REGALA CITTADINANZE. SI PENSI AI BISOGNI DELLE FAMIGLIE!

277

Roma, 30 giugno 2022- «Il paese e le famiglie sono in ginocchio, ma la sinistra arena il Parlamento per la liberalizzazione delle droghe e per offrire all’immigrazione nuove ragioni per sbarcare in Italia. Non è così che si rimette in piedi un Paese! Le famiglie italiane sono allo stremo e lottano ogni giorno per riuscire ad arrivare a fine mese a causa dell’aumento delle bollette e del costo dei beni primari. Sono 5,6 milioni le persone in povertà assoluta in Italia con una guerra a poche migliaia di km. La sinistra vuole forse strumentalizzare la crisi per far passare la propria agenda ideologica? Noi non ci stiamo! Non servono Ius Scholae e Cannabis, ma una politica che rimetta al centro le famiglie, che investa su di loro e che guardi ai bisogni reali degli italiani”

Sono le parole di Simona Baldassarre, Eurodeputato e Responsabile del Dipartimento Famiglia della Lega.

Articolo precedenteRoma, Assotutela: “Pnrr: dal libro dei sogni all’incubo quotidiano”
Articolo successivoROMA, A TOR BELLA MONACA INAUGURAZIONE DEI NUOVI SERVIZI SIDI