AIPD Anzio-Nettuno: “Un gesto concreto”

142

(Meridiananotizie) Anzio, 9 giugno 2022 – Nel pomeriggio di Martedi 7 giugno, presso la sede dell’Aipd Anzio Nettuno onlus, si è tenuto un incontro con rappresentanti delle istituzioni e la Proloco Città di Anzio, dal titolo “Un Gesto Concreto”.

L’evento è stato l’occasione per la presentazione da parte dell’architetto Giovanni Policriti dello studio PIUOTTOSEI  di Latina del progetto della sede, dallo stesso realizzato in collaborazione con  il geometra Sacha Risi, che ne ha curato la parte tecnica.

Gli ampi spazi concessi dal comune di Anzio per la realizzazione dei progetti di autonomia e delle attività ad essi collegate si trovavano infatti nel gennaio 2021 allo stato grezzo, con materiali da sgomberare e la necessità di una massiccia ristrutturazione per rendere gli ambienti vivibili. L’architetto Policriti ha così mostrato come tutti gli spazi siano stati riprogettati per essere resi idonei allo scopo associativo, con grande attenzione anche ai particolari, per rendere l’ambiente piacevole, stimolante ed accogliente. Del grande progetto per i circa 400 mq, una parte è già stata realizzata, rendendo uno spazio idoneo alle attività che si sono svolte durante l’anno 2021/2022, con una sala polifunzionale dotata di maxilavagna, schermo, tavoli, una sala computer e una cucina. Prossimo step dei lavori sarà la realizzazione di un appartamento-laboratorio di autonomia dove i ragazzi potranno cimentarsi in attività residenziali non improntate all’assistenza, ma allo sviluppo delle competenze di autonomia nei contesti domestici, ricordando che uno degli obiettivi dell’associazione è promuovere ed incentivare le opportunità di residenzialità autonoma o semi-autonoma. Al piano inferiore, infine, il progetto molto ambizioso prevede aree multifunzionali che verranno realizzate successivamente, quando ci saranno i fondi sufficienti.

Il secondo ad intervenire è stato il Presidente della “Proloco Città di Anzio” Augusto Mammola che ha consegnato un assegno di 2.820 euro, ricavato dalla manifestazione in onore di Salvo Cacciola, organizzata in collaborazione con l’Apicio Colonna Gatti, il 30 Aprile scorso, ribadendo che la Pro Loco “Città Di Anzio” è vicina all’associazione e si impegnerà attraverso iniziative, eventi e manifestazioni al fine di raccogliere ulteriori fondi per contribuire alla realizzazione del progetto nella sua interezza.

Sono stati poi illustrati dalla dott.ssa Alessia Sabellico,  psicologa responsabile del SIL (servizio inserimento lavorativo) e coordinatrice del gruppo di adulti dell’associazione “ATL”,  i progetti realizzati, quelli in corso e quelli futuri, tra i quali il progetto in corso con AIPD Nazionale “Non uno di Meno” finanziato dal Ministero delle Politiche Sociali, di cui si è appena conclusa una fase di raccolta di informazioni in collaborazione con il CENSIS, alla quale hanno partecipato anche le famiglie dell’associazione, e stanno per aprirsi le fasi successive di formazione agli operatori, per dare un supporto informativo alle famiglie sui servizi fruibili ed esigibili offerti dal territorio, sia pubblicamente che privatamente, in modo da creare una rete territoriale facilmente accessibile per gli interessati. Si è parlato inoltre del tirocinio lavorativo avviato dal SIL presso il Burger King di Anzio di una ragazza con SD dell’associazione, che sta procedendo in maniera positiva.

La dott.ssa Ilaria Tufo ha poi esposto il progetto Hermaniamento (fratellanza) che vedrà coinvolta l’Associazione AIPD Anzio Nettuno onlus e L’Asociaciòn Tinerfena Trisòmicos 21 di Tenerife . Questa collaborazione, nata durante la Pandemia attraverso degli incontri di conoscenza a distanza, si sta concretizzando anche attraverso la realizzazione di uno scambio culturale, per il quale, nel mese di Ottobre, un gruppo di 5 ragazzi spagnoli con SD e 3 tutor saranno ospitati e accompagnati dai ragazzi dell’AIPD alla scoperta delle bellezze di Anzio e Roma, in un viaggio di condivisione e “fratellanza”. Successivamente, un gruppo di ragazzi/adulti del nostro territorio con sD si recherà a Tenerife, nella speranza che possa essere un principio di un gemellaggio sociale, per una condivisione e crescita reciproca.

La parola è passata all’Assessore alle Politiche Sociali di Anzio Velia Fontana che ha ribadito la vicinanza all’associazione AIPD e la condivisione dei principi che ne ispirano la mission, confidando da sempre nella bontà della progettualità e rallegrandosi degli obiettivi raggiunti finora grazie all’impegno delle famiglie.

È intervenuto anche l’Assessore alle Politiche di Bilancio, delle Entrate e del Patrimonio Culturale di Anzio Eugenio Ruggero , felicemente  colpito dal progetto illustrato dall’architetto Giovanni Policriti e confortato dal fatto che il bene assegnato dal Comune sia stato in cosi poco tempo rivalutato e ristrutturato (in parte, per ora), soprattutto con l’impegno costante delle famiglie dell’associazione, ribadendo come sia fondamentale che beni assegnati diventino patrimonio della collettività e soprattutto che siano utili alla causa statutaria dell’associazione che ne beneficia.

Ha concluso l’incontro, prima di un piccolo rinfresco organizzato per l’occasione, l’intervento del presidente dell’associazione AIPD Anzio Nettuno onlus, Fabrizio Sabellico che ha ringraziato la “Proloco Citta Di Anzio”, presente con il presidente, il vice presidente ed il tesoriere, per il gesto concreto della raccolta fondi realizzata insieme all’istituto Apicio Colonna Gatti. Tali fondi saranno impiegati subito per l’avanzamento dei lavori della parte da adibire ad appartamento, per la quale si spera di raccogliere ulteriori risorse attraverso donazioni.

Il presidente ha manifestato, infine, a nome dell’associazione, gratitudine nei confronti delle realtà istituzionali ed associative del comune di Anzio, e una certa quota di rammarico per la scarsa partecipazione dei comuni vicini, coinvolti con numerosi associati all’interno dell’AIPD Anzio Nettuno, ma scarsamente partecipi e responsivi alle esigenze delle famiglie stesse.

Una visita alla struttura ed un rinfresco hanno chiuso l’incontro.

Puoi aiutare l’AIPD ed i progetti della sede donando il tuo 5×1000 C.F.: 96418960587 

Articolo precedenteLibri, a Trevignano Romano venerdi si parla di allergie
Articolo successivoArdea, Ludovici (Lega): “Folla di cittadini e simpatizzanti per Salvini, ora tutti concentrati per Cremonini Sindaco”