Ue, la comunicazione della Commissione sulla Conferenza sul Futuro dell’Europa

25

di Debora Felici

Pubblicata il 17 giugno la comunicazione della Commissione europea che elabora le 49 proposte e le 326 istanze individuali emerse dai lavori della Conferenza sul Futuro dell’Europa, conclusasi nello scorso mese di maggio dopo circa un anno di lavoro.

La Conferenza sul Futuro dell’Europa, co-presieduta da Parlamento, Consiglio e Commissione europea, è stata istituita nel 2021 per dare ai cittadini europei uno strumento di democrazia diretta tramite il quale le Istituzioni europee si confrontano con la società civile per immaginare insieme l’Europa del futuro.

Per raccogliere le idee e le proposte dei cittadini Ue è stata creata una piattaforma digitale multilingue (https://futureu.europa.eu) con nove aree tematiche: “Valori e diritti, Stato di diritto, sicurezza” – “Cambiamento climatico e ambiente” – “Salute” – “Economia più forte, giustizia sociale ed occupazione”, “UE nel mondo”, “Trasformazione digitale” – “Democrazia europea” – “Migrazione” – “Istruzione, Cultura, Gioventù e sport”.

La Commissione, per rispettare la genuinità delle proposte, ha deciso di mantenerne la formulazione originale. I contributi finali emersi dalla Conferenza sono stati pertanto ordinati e suddivisi in base all’area tematica di riferimento, senza modificarne il testo e lo spirito. Nella comunicazione, la Commissione fornisce una prima valutazione dei passaggi necessari per la valutazione e l’attuazione delle proposte, allo scopo di procedere nella strada di incorporare la democrazia partecipativa nella politica e nel processo legislativo dell’UE. Ha commentato Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea: “I cittadini europei ci hanno dato ricche e variegate idee per far crescere l’Unione: 40 proposte dettagliate e più di 300 istanze per migliorare la nostra di vita quotidiana. Per costruire un futuro migliore. Abbiamo promesso di seguire i suggerimenti. L’odierna comunicazione della Commissione è un primo passo in questa direzione. Io sarò sempre al fianco di chi desidera cambiare in meglio la nostra Unione”.

 

Articolo precedenteCovid, Assotutela: “Vaccini in eccesso al costo di 4 miliardi”
Articolo successivoARICCIA, TARGA DI MERITO A IVRIANO LANZI STORICO COMMERCIANTE DEL CENTRO