Ariccia, Inaugurati due nuovi progetti sociali del Distretto socio-sanitario RM 6.2

162
(MeridianaNotizie) Ariccia, 1 luglio 2022 – Sono stati inaugurati oggi, venerdì 1 luglio, ad Ariccia, due importanti progetti realizzati dal Distretto socio-sanitario RM 6.2: il Centro Operativo Sociale (COS) ed il Punto Unico di Accesso (PUA), per l’integrazione socio-sanitaria.
All’evento sono intervenuti il Sindaco di Albano Laziale (Comune Capofila del Distretto) dr. Massimiliano Borelli, il Sindaco del Comune di Ariccia (padrone di casa), dr. Gianluca Staccoli; il Sindaco di Lanuvio, dr. Andrea Volpi; l’Assessore del Comune di Genzano dr.ssa Francesca Piccarreta, i dirigenti del Distretto tra cui la dr.ssa Capoleva ed il dr. Vassallo, i rappresentanti della ASL RM 6, il luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Gianni Coltellaro, i rappresentanti della Protezione Civile e dell’associazione della Misericordia. Erano inoltre presenti le Associazioni maggiormente rappresentative del territorio, le Cooperative sociali che gestiscono i servizi. Per l’amministrazione di Ariccia, oltre al Sindaco, erano presenti anche l’Assessore ai Servizi Sociali, avv. Loredana Mariani, l’Assessore ai Lavori Pubblici Michele Serafini e la consigliera comunale Alessandra Isopo. Erano inoltre presenti il Dirigente dr. Claudio Fortini, il segretario generale, dr. Mario Rogato e il dr. Giorgio Brunori, responsabile dell’Ufficio Servizi Sociali.
A seguire, è stato inaugurato in Via Cicerone n. 1, presso il complesso immobiliare denominato “Villa Ricordi”, il progetto distrettuale denominato “Vita Indipendente”. Si tratta della realizzazione di un appartamento per l’avvio di un progetto di semi autonomia per persone con disagio mentale.
Entrambi gli eventi hanno visto la partecipazione di un gran numero di cittadini.
“Sono estremamente soddisfatta per la realizzazione di questi progetti portati a conclusione lavorando in stretta sinergia con il Distretto socio-sanitario di cui il Comune di Ariccia si pregia di far parte” ha dichiarato l’avv. Loredana Mariani, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ariccia.
“Villa Ricordi è un immobile sottratto alla criminalità organizzata e concesso, dal Demanio, al Comune di Ariccia a fini socio-sanitari. I progetti che mirano all’inclusione sociale e lavorativa, già realizzati ed in corso di realizzazione, grazie anche ai fondi ottenuti con il PNRR, garantiranno alti livelli di prestazione a coloro che ne usufruiranno. Naturalmente tutto ciò che si è ad oggi realizzato è avvenuto grazie all’aiuto di tutti coloro che, a livello politico e tecnico, hanno contribuito, impiegando energie e competenze. A loro vanno i miei più sentiti ringraziamenti. Da ultimo, non voglio dimenticare di ringraziare la consigliera Anita Luciano che, donando la famosa porchetta di Ariccia, servita dal cuoco Ermanno Bravetti, Presidente del Comitato dei festeggiamenti, ha rifocillato i presenti. Ringrazio anche la consigliera delegata ai rapporti con Fontana di Papa Alessandra Isopo che, provvedendo alla pulizia di un prato vicino, ha concesso agli ospiti un parcheggio vicino, sicuro ed agevole”.
Articolo precedenteLanuvio, il Sindaco Volpi : benvenuto ai 3 nuovi agenti di Polizia Locale
Articolo successivoLanuvio, Tutela Diritti degli Animali: il cane Marcello si trova presso il Canile Sanitario di Marino