Incendio a Tor Cervara, arrestato dai carabinieri il presunto piromane

17

(MeridianaNotizie) Roma, 21 luglio 2022 – I Carabinieri Nipaaf del Gruppo Forestale di Roma, nel corso dei quotidiani servizi di osservazione volti al contrasto alle condotte di combustione illecita di rifiuti, nel primo pomeriggio di ieri, hanno arrestato un cittadino romeno di 29 anni, gravemente indiziato per i reati di incendio boschivo e combustione illecita di rifiuti.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di polizia ambientale e forestale di Roma, in transito in via di Tor Cervara hanno notato una colonna di fumo provenire da una discarica abusiva già oggetto di sequestro. Raggiunto prontamente il sito, i Carabinieri hanno sorpreso il 29enne mentre cercava di governare il fuoco di cui aveva già perso il controllo, infatti le fiamme si erano già estese alle sterpaglie nei prati adiacenti a via di Tor Cervara. Il soggetto, alla vista dei militari, si è dato immediatamente alla fuga, fino a nascondersi in un casale diroccato poco distante, dove è stato raggiunto e bloccato dai Carabinieri. L’arrestato questa mattina è stato condotto presso le aule del Tribunale di Piazzale Clodio, il suo arresto è stato convalidato, ha chiesto il patteggiamento per cui è stato condannato a 2 anni di reclusione, pena sospesa ed è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di firma nelle ore più calde.

Articolo precedenteNettuno, sabato riapre la spiaggia libera di Torre Astura
Articolo successivoBaseball:i Laziali conquistano il pass per gli USA