Lungotevere Pietra Papa, Marco Palma (Fdi): Insediamenti abusivi dopo riapertura Ponte di Ferro

44

“Sono tornati da dove sono stati sgomberati, probabilmente arrivano dalla vicina Piazza Augusto Righi, dove avevano occupato i piccoli giardini. Nel mese di ottobre subito dopo l’incendio di ponte di ferro, la cui operatività è ancora limitata per lavori in corso sul lato incendiato e che inibisce il passaggio pedonale, lungo gli argini del fiume proprio a ridosso dell’ingresso alla ciclabile si insediò una piccola comunità. Hanno prodotto tantissimi rifiuti ed alimentato potenziali rischi igienico sanitari ed in occasione della riapertura del ponte sono stati sgomberati con evidenti costi per la comunità cittadina”.“Oggi, dopo che la piazzola è stata bonificata, sono tornati come e meglio di prima, alla vista di tutti coloro che , da lungotevere Pietra Papa, impegnano il tratto della ciclabile. Peraltro oltre alle condizioni di criticità igienico sanitarie rappresentano un rischio incendio elevato”.“La stagione estiva lungo il fiume a Marconi è ripresa, in concomitanza con l’apertura di Tiberis sul lato opposto. Il Parco che sta arrivando tra il centro sportivo e ponte Marconi ha evidentemente ridotto le possibilità di occupazioni ed è la giusta risposta al sistema delle occupazioni. E’ solo attraverso la gestione degli spazi che è possibile evitare tutto questo. Occorre anche alimentare un sistema di assistenza nuovo, più inclusivo”.“Presenterò una interrogazione in consiglio Municipale e chiederò agli enti preposti un intervento che possa portare alla impossibilità all’accesso dei luoghi”.Così in una nota Marco Palma,  consigliere municipale di Fratelli d’Italia del XI Municipio di Roma Capitale.

Articolo precedenteDelirio Maneskin a Roma: a vederli anche Angelina Jolie e Russell Crowe
Articolo successivoNotte Forte 2022: l’evento glamour dell’estate all’insegna dell’Italian lifestyle