Inaugurazione sede UGL a Vasto. Paolo Capone, Leader UGL: “Urgono politiche industriali per tutelare i livelli occupazionali”

29

Inaugurazione sede UGL a Vasto. Paolo Capone, Leader UGL: “Urgono politiche industriali per tutelare i livelli occupazionali”

Per Paolo Capone “è necessario accompagnare i processi di transizione in atto attraverso investimenti in politiche industriali che prevedano percorsi di riconversione”

(Meridiana Notizie) Vasto, 27 luglio.2022 – Si è svolta a Vasto, l’inaugurazione della nuova sede del Sindacato UGL alla quale hanno preso parte Paolo Capone, Segretario Generale del Sindacato UGL, il Sindaco di Vasto Francesco Menna, Gianna De Amicis, Segretario Regionale UGL Abruzzo, Armando Foschi, Segretario UGL Chieti e la responsabile della sede di Vasto Maria Luisa De Guilmi.

“Stamattina sono a Vasto per inaugurare una nuova sede dell’UGL in un territorio con un importante distretto industriale che subisce oggi la crisi del settore dell’automotive con grave rischio per il mantenimento dei livelli occupazionali” ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale del Sindacato UGL. “A questo si aggiunga l’inopportuna decisione di produrre esclusivamente auto elettriche dal 2035. Una scelta che potrebbe assestare un colpo mortale per il distretto industriale di Vasto. E’ necessario, pertanto, accompagnare i processi di transizione in atto attraverso investimenti in politiche industriali che prevedano percorsi di riconversione e di formazione, sostenendo la ricerca e lo sviluppo”.

“L’UGL di Chieti e l’UGL Regionale hanno deciso di aprire una sede a Vasto proprio per presidiare un territorio che rischia di subire gli effetti devastanti di una politica nazionale che ha perso la percezione dell’importanza del settore manifatturiero in Italia” hanno rilevato Gianna De Amicis, Segretario Regionale UGL Abruzzo e Armando Foschi, Segretario UGL Chieti. “In questo scenario preoccupante, come UGL continueremo a chiedere alle istituzioni nazionali e locali di convocare quanto prima un tavolo per discutere delle misure necessarie per il rilancio del comparto automotive a tutela dei lavoratori”.

 

(A cura di Raffaele Natalucci)

Articolo precedenteSassari, lite tra detenuti nel carcere di Bancali: uno è in fin di vita
Articolo successivoDl Aiuti Bis. Paolo Capone, Leader UGL: “Adottare misure strutturali per rilanciare i consumi”