CENTOCELLE, PALOZZI(IAC): “REGIONE E COMUNE SI SVEGLIANO TARDI”

7

“Reputiamo molto grave e preoccupante quanto accaduto sabato 9 luglio, quando un vasto incendio è divampato nella Capitale in via Casilina, zona Centocelle: un evento che potrebbe avere un forte e pericoloso impatto sulla salute umana e sull’ambiente. Ancora più grave e allarmante, poi, è il comportamento di Regione Lazio e Comune di Roma che solo ieri hanno annunciato di accelerare sulla nuova localizzazione degli autodemolitori presenti da decenni nel Parco di Centocelle e in altre zone della città e di voler riprendere il relativo tavolo di lavoro interistituzionale. Perché ci è voluto un devastante rogo affinchè Zingaretti e Gualtieri si occupassero di una questione, che si trascina da anni? Siamo dell’opinione, infatti, che governare vuol dire affrontare i problemi per tempo, su principi di prevenzione e programmazione, e non mettere una toppa all’emergenza. Auspichiamo, dunque, che Regione e Campidoglio cambino il proprio modus operandi e inizino davvero a lavorare per tempo sulle criticità che attanagliano il nostro territorio”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio ed responsabile nazionale Enti Locali di Italia al Centro, Adriano Palozzi.

Articolo precedenteIncontro Draghi-sindacati. Paolo Capone, Leader UGL: “No a legge sul salario minimo. Rafforzare contrattazione per tutelare i lavoratori”
Articolo successivoXc Motorsport alla ribalta a Varano e a Vallelunga