Cinecittà, incendio agli studi cinematografici. Il sindacato Fns Cisl: “Colpite impalcature di ferro”

21

(MeridianaNotizie) Roma, 1 agosto 2022 – La Capitale continua a bruciare, maxi incendio colpisce gli studi cinematografici di Cinecittà. Una colonna di fumo nera si è sprigionata in cielo intorno alle 15 di ieri pomeriggio, colpendo una parte del vecchio set di “Firenze rinascimentale”, realizzato per le riprese della serie “Francesco” del 2002.

Sul posto la sala operativa dei vigili del fuoco del comando di Roma intorno alle 15 circa, ha inviato diverse squadre provenienti dalla sede centrale, la rustica, ostiense insieme al carro auto respiratori, la autoscala, il capo turno provinciale e il funzionario di guardia che hanno coordinato le operazioni. Le fiamme partite da una sterpaglia all’interno del sedime degli studi ha poi attaccato un vecchio set. “Fortunatamente – , commenta Riccardo Ciofi del sindacato dei vigili del fuoco Fns cisl di Roma e Rieti – le squadre sono prontamente giunte sul luogo dell’intervento e hanno attaccato l’incendio da più parti anche con l’ausilio della autoscala e lo hanno circoscritto in breve tempo limitando ampiamente i danni alle strutture. Il materiale di cui sono composte le strutture, prosegue ciofi, sono in parte impalcature di ferro. Di fatto, i colleghi, conclude ciofi, hanno lavorato diverse ore per avere ragione delle fiamme e completare le operazioni di bonifica del sito”.
Articolo precedenteIncendio negli studi cinematografici di Cinecittà
Articolo successivoEmergenza incendi, Bruognolo (Lega): Vigili del Fuoco a Roma e in Provincia in difficoltà, urgono mezzi e personale