Pomezia, case Ater: Lega Consumatori e Forza Italia chiedono ad Acea risposte su corretta manutenzione della rete idrica

80

(MeridianaNotizie) Pomezia, 25 agosto 2022 – Forza Italia di Pomezia attraverso i suoi dirigenti locali sta sostenendo l’iniziativa della LEGA CONSUMATORI su richiesta del suo Vicepresidente della lega consumatori Paolo Dimasi richiede all’ACEA la corretta manutenzione della rete idrica delle Case Popolari ATER di Pomezia, l’installazione di contatori per singole abitazioni e il controllo della correttezza delle tariffe.

Nel 2016 la società ATO2/ACEA è subentrata nella gestione dell’utenze dell’acqua alla società EDISON nei vari palazzi ATER di Pomezia (RM), portando ad un raddoppiamento delle bollette. A seguito di ciò sono state esposte numerose lamentale e segnalazioni da parte di oltre duecento famiglie residenti nelle palazzine in via Singen per l’inspiegabile rincaro delle bollette dell’acqua. La rilevazione dei consumi viene effettuata sulla base della lettura di un unico contatore generale il cui importo viene suddiviso in base ai millesimi, ciò però non fa che far sorgere dubbi e quesiti alle famiglie; proprio per questo è stato richiesto l’utilizzo e quindi l’installazione della classica lettura dei contatori per singola abitazione. Per giunta sono stati segnalati numerosi guasti nelle medesime strutture che non sono stati supervisionati da parte dell’ACEA, benché possano essere fonte di dispersione d’acqua che contribuirebbe all’aumento delle bollette.

Questi reclami sono stati raccolti dall’associazione “Pomezia aiuta” e dall’ ATER Provincia di Roma (da parte del dirigente tecnico Luigi Bussi); sebbene questi numerosi solleciti siano stati esposti, ad oggi non si hanno ancora risposte da parte dalla società ATO2/ACEA per le Abitazioni ATER Provincia di Roma di Pomezia in Via Singen , Via Ugo la Malfa, Via Filippo Turati e Piazzale delle Regioni. Per giunta risulta che la società sia inadempiente nell’apertura di uno sportello fisico a Pomezia, come previsto da contratto; recando numerose problematiche e un disservizio a chi non può o non è in grado di usare le tecnologie necessarie, obbligandoli a recarsi allo sportello più vicino ovvero a Roma.

Ci auguriamo una soluzione o quanto meno una delucidazione sul prezzo inspiegabilmente RADDOPPIATO delle bollette nel frattempo non possiamo non ringraziare per l’instancabile lavoro i dirigenti locali di FORZA ITALIA :

Responsabile delle politiche ambientali delle aree costiere romane : MARIA DIMASI

Responsabile Seniores del Comune di Pomezia : ARISTIDE MONTANERA

Responsabile Azzurro Donna del Comune di Pomezia : EMANUELA VIOLANTE

Dirigente Azzurro Donna del Comune di Pomezia : Giusy Pannacci

Articolo precedenteCasal Bruciato, dall’8 al 11 settembre TTS Street Food
Articolo successivoAsl Latina, avvio programma di screening isole di Ponza e Ventotene