Pontina, Anas: dal 5 settembre al via i lavori di sostituzione dello spartitraffico centrale lungo la SS148

38

(MeridianaNotizie) Roma, 29 agosto 2022 – Proseguono i lavori avviati da Anas (Gruppo FS Italiane) lo scorso 21 marzo, riguardanti la sostituzione delle barriere spartitraffico della strada statale 148 “Pontina”, tra il km 10.550 (Viale dell’Oceano Pacifico) ed il km 24 (Castel Romano), per un investimento di oltre 5 milioni di euro.

Le lavorazioni erano state interrotte a fine maggio al fine di non interferire con il traffico dell’esodo estivo.

L ’intervento, che rientra nell’ambito del piano di potenziamento e riqualificazione per la strada statale 148 “Pontina”, presentato da Anas lo scorso 29 aprile 2021, ha l’obiettivo di innalzare ulteriormente i livelli di sicurezza dell’arteria interessata da elevati flussi di traffico sia in entrata che in uscita dalla Capitale.

Lo spartitraffico centrale preesistente verrà sostituito con una nuova barriera in calcestruzzo di ultima generazione, progettata e brevettata da Anas, denominata NDBA (National Dynamic Barrier Anas). La particolarità di questa barriera, alta 1,2 metri, consiste nella capacità di contenere eventuali urti con uno spostamento molto ridotto, anche in caso di mezzi pesanti e di due urti in rapida successione.

I lavori in questa prima fase stanno interessando il tratto compreso tra il km 14,055 (Tor de cenci – Spinaceto sud) e il km 17,670 (Castel di Decima – Castel Porziano) e prevedono l’istallazione di un cantiere mobile, sia diurno che notturno per un tratto di solo 500 metri, per il quale si rende necessaria la chiusura al traffico delle corsie di sorpasso, garantendo il transito della circolazione  lungo le corsie di marcia.

Al fine di poter allestire il cantiere in condizioni di sicurezza sia per l’utenza in transito che per le maestranze coinvolte, la chiusura della statale sarà effettuata in orario notturno dalle 22.00 alle 6.00, nel tratto interessato dai lavori.

Nelle notti del 5 e del 6 settembre saranno chiuse le corsie in direzione Terracina mentre nelle notti del 7 e 8 settembre saranno chiuse le corsie in direzione Roma.                                                                                                                                  

Il completamento del primo stralcio dei lavori è previsto entro la fine di ottobre 2022.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Anas ricorda inoltre l’elevato rischio incendi: “La strada non è un posacenere. Rispetta l’ambiente, salva il tuo viaggio”.

Articolo precedenteCodacons su bollette denuncia per tassa extra-profitti
Articolo successivoVivere in una discarica: Stefano Guidani con Banca Generali fotografa la povertà estrema a Città del Guatemala