Appio-Tuscolano, droga e spacio:  9 persone arrestate in pochi giorni

68

(MeridianaNotizie) Roma, 29 settembre 2022 – 9 arresti in pochi giorni da parte degli investigatori del Commissariato Appio, di soggetti gravemente indiziati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nell’ultimo mese è stata effettuata da parte degli agenti della Polizia di Stato  una straordinaria attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, strutturata in maniera sinergica tra le risorse destinate al controllo del territorio e la squadra investigativa specializzata in ambito antidroga.

Sono stati fatti oggetto di un capillare monitoraggio i luoghi di incontro di spacciatori e consumatori di stupefacente e attenzionati i soggetti conosciuti per essere dediti a reati connessi allo spaccio di droga nella giurisdizione.

Il primo arresto risale al 7 settembre scorso: si tratta di un italiano di 49 anni, trovato sotto la sua abitazione di via Pietro Fedele con 40 grammi di cocaina, mentre, a seguito di perquisizione, è stata rinvenuta ulteriore sostanza del tipo cocaina pari a circa 70 grammi  e 2565 euro. L’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato  sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Qualche giorno dopo, l’11 settembre invece, è stato arrestato un altro italiano di 23 anni, il quale,  fermato in via degli Olmi a bordo della propria autovettura, è stato trovato in possesso di 32 involucri di cocaina per un peso complessivo di circa 15 grammi e 40 euro in contanti. Anche qui l’arresto del giovane è stato convalidato con una condanna a pena detentiva con pena sospesa.

Pochi giorni dopo, il 16 settembre, è stato arrestato un 22 enne italiano, fermato per un controllo in via Albano e trovato in possesso di 80 gr. di hashish e 1060 euro in contanti.  Dopo la convalida dell’arresto, il giovane è stato  condannato ad un anno e 6 mesi con pena sospesa.

Appena due giorni dopo, gli agenti hanno arrestato un 37enne italiano, fermato per un controllo in via Tor de Schiavi e trovato in possesso di 10 dosi di cocaina per un totale di 8 grammi circa e 410 euro in contanti. Arresto convalidato e l’uomo sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma.

Sono invece due cittadini albanesi, rispettivamente di 48 e 22 anni, ad essere stati arrestati poiché trovati in possesso di 2 kg. di hashish e 50 grammi di cocaina, che trasportavano mediante un auto appositamente modificata e dotata di doppio fondo; rinvenuti inoltre 2300 euro in contanti. Arresto convalidato e sottoposti entrambi alla misura della custodia cautelare in carcere.

Altri due italiani, entrambi 22enni, sono stati arrestati il 23 scorso, in quanto trovati in possesso di 500 grammi di hashish e 900 euro in contanti. Arresto convalidato e per uno dei due è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.. E sempre il 23 è stato arrestato un brasiliano 21 anni trovato in possesso di 4 grammi di cocaina e 380 euro in contanti. Arresto convalidato con obbligo di presentazione alla P.G..

In ultimo, il 24 settembre, è stato arrestato in via Albano un italiano di 22 anni,  il quale a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di circa 80 grammi di marijuana e hashish frazionata in dosi, bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 30 euro in contanti.

Ad ogni modo tutti gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

 

Articolo precedenteSalute, 1 e 2 ottobre torna CardioRace: al Gazometro tra corsa e prevenzione 
Articolo successivoARICCIA, TORNANO GLI EVENTI DI “FRASCATI SCIENZA”