ARICCIA, AL VIA DOMANI LA 70^ EDIZIONE DELLA SAGRA DELLA PORCHETTA

467

(MeridianaNotizie) Ariccia, 1 settembre 2022 – Fervono gli ultimi preparativi per la 70^ edizione della Sagra della Porchetta di Ariccia che aprirà i battenti domani, venerdì 2 settembre.Tanti gli appuntamenti in programma oltre agli immancabili stand enogastronomici che caratterizzano l’evento che si concluderà domenica 4 settembre.
“Dopo 2 anni di pandemia – ha dichiarato il Sindaco Gianluca Staccoli – siamo finalmente riusciti a rimettere in piedi una delle più antiche tradizioni della nostra città. Stiamo investendo molto sugli eventi culturali e gastronomici, cercando di favorire l’incontro intergenerazionale e soddisfare quante più richieste possibili. Organizzare nuovamente la nostra Sagra – continua Staccoli – significa ridare lustro alle famiglie di produttori di porchetta che ogni giorno concorrono non solo a diffondere il nome di Ariccia in tutta Italia ma che costituiscono l’ossatura fondamentale della struttura economica e sociale della nostra città. Invito tutti a partecipare a questa tre giorni di buon cibo, musica e risate”.
L’inaugurazione della Sagra è prevista per domani,venerdì 2 Settembre, alle ore 17:30 a Piazza di Corte, successivamente alle 17:45 a Palazzo Chigi si terrà una cerimonia d’apertura istituzionale alla presenza di alcuni sindaci dei comuni limitrofi e di alcuni parlamentari ed europarlamentari. Nel corso della tre giorni i cittadini e i turisti potranno prendere parte a spettacoli musicali, intrattenimento per bambini, spettacoli teatrali e performance di danza. Inoltre, l’amministrazione ha deciso di aprire le porte di Palazzo Chigi ad un costo di entrata di soli 5 euro per tutti.
In particolare si segnala la presenza di una cover band di Renato Zero, venerdì 2 alle ore 21:00 in piazza Dante Alighieri; lo spettacolo di Rocco il Gigolò e Gianluca Fubelli, sabato 3 alle ore 21:00 a piazza della corte e lo spettacolo comico di Max Giusti “Va tutto bene”, domenica 4 settembre alle ore 21:00 a piazza della Corte. La Sagra si concluderà con lo spettacolo pirotecnico alle ore 23:50.
Per un buon svolgimento dell’evento è stata redatta un’ordinanza anti -vetro, che vieta la vendita ed il consumo di cibi e bevande in contenitori di vetro o in lattine.
L’ordinanza è rivolta agli esercizi commerciali su aree pubbliche, ai laboratori artigianali del settore alimentare, alle attività artigianali operanti nel settore alimentare, ai circoli privati, nonché di attività di commercio su area pubblica. Sono escluse da tale divieto la somministrazione e il consumo al tavolo, negli spazi specifici organizzati all’interno dei locali e sulle proprie pertinenze private. La somministrazione dovrà avvenire in contenitori di carta o di altro materiale biodegradabile. Nel caso in cui le bevande siano vendute in bottiglie di plastica gli esercenti dovranno togliere il tappo delle stesse e consegnarle prive della chiusura. Inoltre è vietato introdurre contenitori di vetro anche se acquistati da privati precedentemente o al di fuori dell’area dell’evento. Le sanzioni per i trasgressori sarà di 100€.
“Questo tipo di provvedimento – conclude il Sindaco Staccoli – si è reso necessario, considerato il notevole afflusso di persone previsto, per consentire non solo di svolgere in sicurezza tutti gli eventi previsti ma anche per assicurare il rispetto delle norme di civile convivenza e di salvaguardia dell’ambiente garantendo l’ordine e la pulizia degli spazi comuni”.

Articolo precedenteGOLF, UNDER 18 MASCHILE DEL CIRCOLO ACQUASANTA VOLA IN SERIE A
Articolo successivoDati Istat. Paolo Capone, Leader UGL: “Allarma crescita inattivi. Servono politiche industriali per rilanciare l’occupazione”