Ciampino, mensa scolastica: lettera aperta della Sindaca Emanuela Colella e dell’Assessore Umberto Verini

65

(MeridianaNotizie) Ciampino, 28 settembre 2022 – Gentilissimo concittadino, siamo lieti di avere l’opportunità di rispondere alla sua segnalazione pervenutaci a mezzo stampa, cogliendo l’opportunità che ci offre per spiegare alcuni importanti passaggi anche a tanti altri cittadini oltre a quelli che ogni giorno abbiamo il piacere di confrontare.

Per quanto riguarda la modalità di iscrizione al servizio mensa senza conoscere prima il costo calcolato in base all’Isee ci permettiamo di sottolineare che il 1* marzo del 2022, all’interno della Delibera N.7 del Commissario Prefettizio pubblicata poi il 4 marzo successivo sull’Albo Pretorio del Comune (https://www.halleyweb.com/c058118/zf/index.php/atti-amministrativi/delibere/dettaglio/table-delibere-public-page/6/atto/GT1RJMkU1QT0-H) vengono comunicate le tabelle tariffarie in questione, con la fascia Isee e il costo conseguente, sia per singolo pasto che in proiezione annuale.

A tal proposito l’effetto retroattivo rispetto agli aumenti decisi sempre nella fase commissariale del Comune ci hanno visti immediatamente al fianco dei cittadini perché anche secondo noi il provvedimento era sbagliato nei modi e nella sostanza.

Sulla possibilità di annullare la prenotazione per il pasto siamo convinti che sia una opportunità per i genitori e che consente all’azienda che gestisce il servizio di organizzare lo stesso in maniera ottimale evitando sprechi alimentari che, soprattutto in un momento così delicato, non possono essere tollerati.

Per quanto concerne invece la partenza del servizio, un’Amministrazione comunale che funziona deve essere pronta a soddisfare le esigenze degli utenti fin dal primo giorno di scuola e abbiamo lavorato con Asp proprio in questa direzione sin dal mese di agosto raggiungendo l’obiettivo. Non abbiamo dato colpe al Miur per i ritardi sull’inizio del servizio ma affermato che il Comune è pronto dal 12 settembre e che sta aspettando solo che alle scuole venga fornito il personale necessario, di concerto con i dirigenti scolastici del territorio che svolgono il proprio lavoro in maniera encomiabile ogni giorno e che, come abbiamo da subito affermato durante gli incontri che hanno già avuto luogo in questi primi mesi dal nostro insediamento, potranno sempre contare sul nostro pieno sostegno; a conferma di quanto le stiamo scrivendo lunedì 3 ottobre alcuni plessi del territorio inizieranno ad erogare il servizio proprio perché l’organico lo consente.

Nel salutarla ci permettiamo di invitarla qualora volesse qui in Comune, che è la casa di tutti i ciampinesi, per parlare insieme di tutti gli aspetti che possono essere migliorati grazie ad un confronto sano come è stato il nostro. Preannunciamo inoltre che nei prossimi giorni ci saranno delle comunicazioni relative proprio al servizio mensa nelle scuole, stiamo lavorando già da settimane a dei provvedimenti finalizzati a sostenere le famiglie come la sue in maniera concreta, senza proclami ma coi fatti; convinti che il miglior modo per amministrare una comunità come la nostra sia sempre quello di porsi delle domande sempre dalla prospettiva dei cittadini.

Cordialmente,

Emanuela Colella, Sindaca di Ciampino

Umberto Verini, Assessore alla Scuola del Comune di Ciampino

Articolo precedenteGoverno. Paolo Capone, Leader UGL: “Necessario ridiscutere Pnrr per scongiurare crisi occupazionale”
Articolo successivoAnzio, “I Prigionieri del Diavolo a Roma” donato alla Biblioteca Chris Cappell