Cinecittà, latitante dal 2017: rintracciato e arrestato

22

(MeridianaNotizie) Roma, 10 settembre 2022 – Un cittadino romeno di 30 anni, in Italia senza fissa dimora e dichiarato latitante dal 2017, è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina.

A carico dell’uomo pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Como poiché gravato da una lunga serie di condanne per reati contro il patrimonio, perlopiù furti in appartamento.

I Carabinieri lo hanno scovato attraverso l’utilizzo che il cittadino romeno faceva dei social network, pubblicando foto che lo ritraevano, pur avendo sempre l’accortezza di non inquadrare scritte, insegne, nomi di strade o qualsiasi altro dettaglio che potesse far risalire alla sua esatta posizione.

Il lavoro certosino dei Carabinieri e l’attenta analisi dei fotogrammi hanno portato i militari dell’Arma a concentrare le ricerche in zona Cinecittà, dove il 30enne è stato individuato e bloccato mentre stava camminando in viale San Giovanni Bosco.

L’uomo, che deve scontare più di 2 anni e 3 mesi di reclusione, si trova ora in carcere.

Articolo precedenteEventi: Lunedi taglio del nastro per lo Sporting village Orte
Articolo successivoLatina, saluto di commiato militari in quiescenza