Latina: arrestato il cittadino indiano gravemente indiziato dell’omicidio di un suo connazionale

31

(MeridianaNotizie) Latina, 10 settembre 2022 – Polizia di Stato – Questura di Latina: Nella mattinata di ieri 8 settembre, su impulso della locale Squadra Mobile, personale della Polizia di Frontiera di Milano Malpensa ha eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere a carico di un cittadino indiano di 32 anni per omicidio, porto illegale di pistola e lesioni personali aggravate. L’arrestato risulta gravemente indiziato di aver partecipato all’agguato avvenuto a Borgo Montello il 30 ottobre 2021, a seguito del quale morì un suo connazionale.

Le attività d’indagine svolte dalla Squadra Mobile subito dopo il fatto portarono il 29 aprile scorso all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, in esecuzione della quale furono tratti in arresto sei cittadini indiani, mentre il 32enne si era reso irreperibile.

Nella mattinata di ieri il cittadino straniero faceva rientro in Italia proveniente dal suo paese di origine, probabilmente convinto di poter sfuggire all’arresto. All’atto del controllo effettuato dagli agenti della Polizia di Frontiera, è risultato essere destinatario del provvedimento restrittivo in questione e, all’esito delle formalità di rito, è stato tradotto presso un istituto penitenziario del Nord – Italia a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Articolo precedenteEcoitaliasolidale saluta Re Carlo III, il primo regnate ambientalista
Articolo successivoGrandissimi consensi per il Nettuno Wine Festival e per la nuova denominazione DOVI