Canepina ospita un convegno su passato, presente e futuro della castagna

15
Il 30 settembre alle 16 Canepina ospita il convegno “Difesa del castagno, ricchezza e tradizione dei Cimini”, organizzato dal Consolato provinciale di Viterbo della Federazione nazionale maestri del lavoro. 
L’appuntamento è fissato al centro polivalente “Fabrizio De Andrè” teatro comunale “Momo Pesciaroli di piazza Augusto Daolio.
Partecipano i sindaci di Vallerano e Canepina Adelio Gregori e Aldo Moneta, il console provinciale maestri del lavoro Massimo Ercoli, il consigliere regionale Enrico Panunzi e il maestro del lavoro e coordinatore del settore agricoltura Mario Marini. E inoltre Massimo Cecchini (ordinario di meccanica agraria), Remo Parenti (presidente di Confagricoltura Viterbo-Rieti), Roberto Petretti (presidente dei dottori-agronomi e forestali di Viterbo), Mauro Pacifici (presidente di Coldiretti Viterbo), Sergio Gelsomino (presidente Cia Viterbo), Andrea Vannini del dipartimento Dibaf (laboratorio di protezione delle piante) e Romina Caccia, dottoressa della Forestale.
L’incontro si conclude con una visita guidata realizzata in collaborazione con la “Mastrogregori srl” all’interno dello stabilimento locale. A moderare il convegno il giornalista Massimiliano Morelli.
Articolo precedenteEditoria. In edicola il nuovo numero di settembre 2022 di Prima Comunicazione 
Articolo successivoElezioni. Paolo Capone, Leader UGL: “Riaprire dialogo con le parti sociali per affrontare emergenza economica”