Ardea, carabinieri eseguono 3 arresti in flagranza di reato

24

I Carabinieri della Tenenza di Ardea, unitamente al personale della Squadra d’Intervento Operativo del 10° Reggimento “Campania”, hanno arrestato tre persone, a seguito di un controllo su strada, gravemente indiziati, a vario titolo, di evasione e procurata evasione.

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio, che ha visto impiegate più di 5 pattuglie nel territorio di Ardea e Tor San Lorenzo, un veicolo non si è fermato all’alt imposto dai militari. Immediatamente è scattato un inseguimento e, dopo pochi chilometri, il veicolo con i fuggitivi è stato bloccato in una via secondaria.

Nell’abitacolo sono stati identificati 3 giovani, due fratelli italiani di 38 e 39 anni e un cittadino tunisino di 44 anni: il 38enne, in particolare, ha fornito ai militari generalità false, poiché si sarebbe dovuto trovare nella sua abitazione agli arresti domiciliari.

Portati tutti in caserma, il 38enne è stato arrestato con l’accusa di evasione, mentre suo fratello e il conoscente sono stati arrestati poiché gravemente indiziati di procurata evasione. L’arresto è stato convalidato e l’evaso è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Articolo precedentePomezia, indiziato di aver accoltellato un connazionale: arrestato cittadino somalo di 24 anni
Articolo successivo“ARDEA EVENTI”, 15 OTTOBRE 2022 – MUSEO MANZU’: “LO SGUARDO DELLA DEA” (VIDEO)