Ardea, l’assessore Ludovici su canile Valle Grande: “Gestione serena, adottati altri 32 cani”

356

(MeridianaNotizie) Roma, 19 ottobre 2022 – “Mi corre l’obbligo di mettere a conoscenza tutti i cittadini, che a differenza di coloro che si prendono cura degli animali abbandonati nel nostro territorio, possono essere non edotti di quanto questa amministrazione sta facendo per dare una vita più dignitosa per tanti animali da compagnia lasciati al loro destino. Nella giornata di venerdì 7 ottobre la sottoscritta, unitamente al “Gruppo di lavoro per il benessere degli animali Amici per l’Italia” e l’associazione “Attivisti per i diritti animali di Celeste De Cristofaro, ci siamo recati presso il canile Valle Grande per constatare la qualità del servizio fornito ai nostri amici a quattro zampe abbandonati. La visita è stata estremamente soddisfacente constatando che i cani sono mantenuti in una vastissima area a verde, con box singoli, curati e puliti, nonché ampi spazi di sgambamento e assistiti da diversi istruttori cinofili e volontari che quotidianamente portano in passeggiata gli animali e li preparano ad essere idonei a future adozioni. Aspetto fondamentale, per la vita futura dei cani nonché per la riduzione dei cani in carico al comune, è la preparazione al reinserimento in famiglie degli stessi cani, ottimo lavoro fatto dalla collaborazione tra le nostre associazioni e quelle che operano nel canile Valle Grande (6Orme e Uno di Noi) che ha portato a far adottare in pochi mesi ben 32 cani sui 105 di nostra competenza ospitati nella struttura, nonostante l’età avanzata di tanti di loro. Dopo anni di rapporti difficili tra l’ex canile che gestiva i nostri cani, sfociati in ricorsi giudiziari, finalmente si è arrivati ad una gestione più serena tra l’amministrazione, le strutture ospitati e le associazione territoriali per la tutela degli animali. Negli ultimi giorni gli uffici hanno sottoscritto un affidamento fino a fine anno con il canile sanitario Veterinaria2000 ed è in corso di approvazione e successiva pubblicazione di un bando europeo per l’affidamento pluriennale del servizio di canile sanitario e canile rifugio per custodire i nostri amici randagi. Il mio operato, in collaborazione con le associazione e le persone che come me hanno a cuore i nostri amici a quattro zampe, sarà improntato a garantire un servizio degno di un paese civile rispettando le norme sul buon andamento dell’Ente pubblico”.

Così in una nota l’assessore del Comune di Ardea, Luana Ludovici

Articolo precedenteRoma: furto, rapina e spaccio.14 gli arresti effettuati dalla polizia di stato
Articolo successivoVOLLEY: CAPRIOTTI (SIC EUROPE): SOLIDARIETA’ A EGONU, LA CAMPIONESSA VENGA A TROVARCI