GOVERNO. BALDASSARRE: BENE SALVINI, SERVE MINISTERO DELLA FAMIGLIA

55

GOVERNO. BALDASSARRE: BENE SALVINI, SERVE MINISTERO DELLA FAMIGLIA

Roma, 11 ott. – “La maggiore povertà colpisce le famiglie numerose. Il report Istat conferma quello che vado ripetendo da anni. Che i figli sono diventati beni di lusso. Occorre dunque sostenere le famiglie economicamente per sostenere la natalità. Dobbiamo disinnescare questa trappola della povertà che rende oneroso fare figli. Perché se le famiglie restano con pochi soldi perché i figli costano troppo, non potranno formarli adeguatamente, nonostante il grande aiuto che proviene dalla scuola pubblica. Così, questi ragazzi, una volta adulti, invece di trovare un buon lavoro, essere felici e realizzati, e arricchire la nazione, rischiano di lavorare poco o male. O, addirittura, di vivere di sussidi”. Questo il post di Simona Baldassarre su Fb. L’eurodeputata della Lega aggiunge: “Insomma, nelle famiglie povere, quella ricchezza che sono i figli si depaupera, e a pagarne il conto, siamo tutti noi. Un effetto domino che vi fa capire come la famiglia debba essere la grande protagonista delle politiche sociali. Attraverso le politiche per la famiglia, non solo si risolve il problema natalità, ma si favorisce l’inclusione sociale, si creano generazioni di talenti che possano fare da volano per tutta l’economia del paese. O, di converso, se si abbandona la famiglia, si creano tanti problemi, che riguardano tutti i settori. Dal Welfare, alle aziende che non trovano giovani formati, per trainare la ripresa. Giusta, dunque, è l’idea di puntare sul Ministero della Famiglia, di cui si parla in questi giorni, sulla quale spinge fortemente Matteo Salvini. Mettiamo al centro la famiglia e facciamo ripartire l’Italia”.

Articolo precedenteSanità. Cittadini (Aiop): “Formazione professionale essenziale per tenuta ospedali e Pronto Soccorso”
Articolo successivo“CEOforLife Lundbeck Awards: La Salute Parte Dal Cervello”: premiata Teleperformance Italia