Roma, progetto “Scuole Sicure” della Questura di Roma: coinvolta l’Associazione Onlus “FarexBene”

7

(MeridianaNotizie) Roma, 28 ottobre 2022 – Nell’ambito del Progetto “Scuole Sicure” della Questura di Roma, anche quest’anno, il Commissariato Colombo ha coinvolto l’Associazione Onlus “FarexBene” in un’azione comune volta alla sensibilizzazione e prevenzione del Body Shaming, del Bullismo e Cyber bullismo. Nella giornata di mercoledì, presso l’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Cine e TV Roberto Rossellini” si è tenuto l’incontro condiviso dal titolo “Voci di Spogliatoio”, con la partecipazione dei Dirigenti Scolastici, dei Professori e di circa 300 studenti delle classi prime, in presenza e in collegamento da remoto con la succursale.  Presenti all’evento personale del Commissariato Colombo, il Direttore Generale dell’Associazione Onlus “FarexBene” e con la Campionessa Italiana, disciplina Karate, Sara Cardine, la quale, dopo aver rappresentato il suo trascorso da “bullizzata”, ha piacevolmente coinvolto gli studenti in una dimostrazione pratica di karate. In particolare, si è voluto trasmettere ai giovani studenti il messaggio formativo “lo sport è bello e fare squadra aiuta sempre”, in modo da sollecitare tutti al rispetto dell’altro, valorizzando capacità e attitudini di ciascuno, nell’assunto che il lavoro di squadra costituisce un moltiplicatore delle potenzialità del singolo e rafforza il livello di autostima.

Articolo precedenteLiliana Segre cittadina onoraria di Ciampino
Articolo successivoCodacons su bollette Antitrust provvedimenti cautelari: “Accolta nostra istanza”