VORREI UNA LEGGE CHE…

16

di Debora Felici

Per promuovere nei giovani la comprensione dei valori costituzionali e la conoscenza dei processi legislativi, nasce il progetto “Il Senato per i giovani”, grazie al quale, a far tempo dal 2005, il Senato della Repubblica dedica spazio e dialogo ai ragazzi delle scuole.

In attuazione dell’iniziativa, ogni anno sono pubblicati appositi bandi di concorso rivolti alle classi delle scuole primarie e secondarie di tutta Italia, che possono gareggiare nella realizzazione di progetti ed elaborati e vincere gli speciali momenti partecipativi con le istituzioni parlamentari a concorso.

I bandi per l’anno scolastico 2022/2023:

Per la quinta classe delle scuole primarie c’è il concorso “Vorrei una legge che…”, che chiede agli alunni, attraverso la discussione e il lavoro in classe, di individuare un argomento di loro interesse su cui proporre un disegno di legge, approfondirne il contenuto, elaborarne il titolo e gli articoli e illustrarlo facendo ricorso a una modalità espressiva a scelta tra testi, disegni o cartelloni, creazioni in materiali diversi, canzoni, foto, video, presentazione in Power Point. Scadenza del termine per la domanda di partecipazione: mercoledì 18 gennaio 2023.

Per scuole secondarie di primo grado c’è il concorso “Testimoni dei Diritti”, che impegna i ragazzi a confrontarsi sui princìpi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e a verificarne l’attuazione nel proprio territorio. Scadenza del termine per la domanda di partecipazione: martedì 15 novembre 2022.

Alle scuole secondarie di secondo grado sono rivolte le iniziative:

– “Senato&Ambiente”, con cui si invitano gli studenti a individuare una questione di interesse ambientale su cui ritengono sia opportuno intervenire e a svolgere in classe e sul territorio un’attività di ricerca, approfondimento e analisi nelle forme dell’indagine conoscitiva. Il termine per la domanda di partecipazione è scaduto mercoledì 26 ottobre 2022.

– “Un Giorno in Senato” è finalizzato a far conoscere da vicino agli studenti le funzioni essenziali del Senato e dei suoi organi: i meccanismi del procedimento legislativo, e le funzioni conoscitive, ispettive e di controllo. Il concorso prevede che gli studenti redigano un disegno di legge (ddl) su un argomento di loro interesse, svolgano in classe un’attività di ricerca e approfondimento, presentino e votino emendamenti sui diversi articoli attraverso il sito www.senatoragazzi.it, giungano alla stesura della versione definitiva del ddl e ne votino il testo nel suo complesso. Scadenza del termine per la domanda di partecipazione: mercoledì 16 novembre 2022.

– “Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione”, è svolto in collaborazione con la Camera dei deputati per coinvolgere gli studenti in progetti di ricerca, comprensione e valorizzazione della Costituzione. Il termine per la domanda di partecipazione è scaduto martedì 25 ottobre 2022.

Materiali didattici, risorse utili per la partecipazione ai concorsi e informazioni sulle diverse altre iniziative connesse a specifici temi o ricorrenze istituzionali sono disponibili su www.senatoragazzi.it.  Per l’iscrizione ai concorsi è necessario presentare la domanda attraverso l’apposita piattaforma “Educazione digitale” del Ministero della Pubblica Istruzione.

Articolo precedenteIstat. Cittadini (Aiop): “Rinuncia cure, liste d’attesa e carenza medici, criticità del SSN da risolvere”
Articolo successivoARDEA. TOR SAN LORENZO, INAUGURATA LA NUOVA FARMACIA COMUNALE (VIDEO)