Maltempo, danni su tutto il litorale romano. Bruognolo (Lega): Necessario chiedere stato di calamità, Gualtieri intervenga subito

48

(MeridianaNotizie) Roma, 22 novembre 2022 – Pezzi di legno ovunque e cabine distrutte dal vento, con ingenti danni a gran parte degli stabilimenti balneari. Un problema quello dell’erosione costiera che dura da anni, ma oggi più che mai sono tante le strutture andate distrutte. Parliamo di stabilimenti storici come il Kursall di Ostia, il Florida di Fiumicino, ma anche Schiano e Celori a Torvaianica, insieme a tanti altri devastati dalla furia delle onde, alte più di quattro metri. Aziende, già martoriate da una condizione di assoluta precarietà che oggi si ritrovano in ginocchio per continuare a svolgere il proprio lavoro. Per queste ragioni, come Lega, chiediamo che sia immediatamente inviata alla Regione dal sindaco di Roma e della Città metropolitana di Roma, Roberto Gualtieri, la richiesta di stato di calamità. Invitiamo il primo cittadino a investire subito tutti fondi disponibili, utili a risanare il territorio e rilanciare l’economia.

Così in una nota, Tony Bruognolo, segretario politico della Lega Provincia di Roma Sud.
Articolo precedenteARDEA, REA: “CORDOGLIO PER MORTE ANZIANO IN INCIDENTE. QUELLA STRADA PERICOLOSA E MAL ILLUMINATA. IL SINDACO CHIARISCA”
Articolo successivoROMA, PALOZZI: “METRO B SEMPRE PIU’ TRENO MERCI. MISURA COLMA”