Metromare, Bruognolo (Lega): “2 ore ad aspettare il treno è vergognoso, Zingaretti doveva dimmettersi tempo fa”

14

(MeridianaNotizie) Roma, 10 novembre 2022 – Disastro sulla Metromare, di nuovo ferma a causa dell’ennesimo guasto sulla tratta. Per quasi due ore, ieri pomeriggio, i viaggiatori sono rimasti bloccati in stazione ad attendere l’arrivo dei treni che non passavano. Una situazione diventata ormai insostenibile, più volte denunciata, ma che da mesi non trova un punto di svolta. A pagare il prezzo più alto, come al solito, studenti e lavoratori che invece di godere di un servizio pubblico si ritrovano completamente disserviti e impossibilitati a tornare a casa. Sinceramente non capiamo come mai dalla Regione Lazio tutto tace. Da mesi assistiamo ad annunci e conferenza di Zingaretti sulle migliorie della tratta ma i problemi restano sempre gli stessi. Sento parlare di sue dimissioni in Regione, e resto veramente stupito che tale decisione non sia stata presa in considerazione mesi fa. Trovo assurdo poi, che a conclusione dei lavori di potenziamento dell’alimentazione elettrica si verifichino ulteriori disservizi sulla linea. Chiederemo spiegazioni ad Astral e Cotral, per capire il motivo di tutti questi problemi che si verificano nella tratta, alle prese, da ormai mesi, con disservizi, guasti, corse saltate e ritardi. Così in una nota, Tony Bruognolo, segretario politico della Lega Provincia di Roma Sud.

Articolo precedenteAl Consiglio Nazionale UGL, il leader Paolo Capone: “Ruolo dei sindacati centrale a tutela dei lavoratori”
Articolo successivoAl Consiglio Nazionale UGL, il leader Paolo Capone: “Ruolo dei sindacati centrale a tutela dei lavoratori”