Roma, omicidio di Filippo Felici: convalidato il fermo ad un 24enne

66

(MeridianaNotizie) Roma, 1 novembre 2022 – Ieri è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica, il fermo di indiziato di delitto, eseguito dalla Squadra Mobile, nei confronti di P.D., romano, classe 1998, per l’omicidio di FELICI Filippo, avvenuto la notte del 26 ottobre u.s.  in via Publio Rutilio Rufo 11 qui a Roma.

Alle prime ore del 28 ottobre u.s., la Sezione Omicidi della Squadra Mobile Capitolina, dopo serrate e tempestive indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, ha rintracciato in un’abitazione, ove aveva trovato rifugio, il P.D., il quale, anche attraverso la testimonianza di alcuni cittadini e le riprese delle telecamere acquisite lungo le vie a ridosso di piazza di Cinecittà e di via Tuscolana, è stato identificato come l’autore del grave fatto di sangue.  Le motivazioni del gesto sono da rintracciare, probabilmente, in pregressi dissidi sorti tra i due soggetti, la cui natura è ancora oggetto di accertamento da parte degli inquirenti.

Nella mattinata odierna, a seguito dell’interrogatorio di garanzia del P.D., il quale si è avvalso della facoltà di non rispondere, è stato convalidato dal GIP il suo Fermo e confermata la custodia cautelare in carcere.

In relazione all’omicidio sono al vaglio degli inquirenti le posizioni di altri soggetti.

Ad ogni modo l’indagato è da ritenersi presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Articolo precedenteDomus Danae, tre appuntamenti da non perdere a ingresso libero
Articolo successivoBruno Frattasi nuovo prefetto di Roma