Lanuvio, Santilli (Ass. Ambiente): via libera in consiglio comunale ad una serie di misure sul tema dei rifiuti

113

“Nel consiglio comunale di oggi abbiamo approvato l’adeguamento del regolamento comunale con il quale recepiamo le disposizioni che ARERA ha imposto con il testo unico per la regolazione della qualità del servizio di gestione dei rifiuti ai comuni. Lo abbiamo fatto entro il 31 dicembre, come da disposizione, tenendo conto dei pareri di tutti gli enti sovracomunali. Ciò è stato possibile grazie al grande lavoro prodotto dall’Ufficio Tributi che ringrazio. Inoltre, su richiesta del mio assessorato, abbiamo approvato due importanti agevolazioni sulla Tari: una legata ad un progetto contro gli sprechi alimentari per la cessione alimentare, a titolo gratuito, alle associazioni assistenziali e di volontariato riconosciute dal nostro ente, dedicata alle utenze non domestiche che producono o distribuiscono beni alimentari; l’altra, dedicata al riuso, prevede un’agevolazione sulla tariffa, con un calcolo che terrà conto della tipologia di rifiuto e dello stato di conservazione. Per il momento abbiamo previsto come tipologia di rifiuto il mobilio, le biciclette e i monopattini elettrici. Abbiamo scelto quindi di premiare quei cittadini che, pur sapendo che vendendo il bene potrebbero trarne un vantaggio economico immediato, scelgono di mettere a disposizione gratuitamente della Comunità questi tipi di beni. La sostenibilità per l’Amministrazione Volpi non è solo ambientale, ma anche e soprattutto sociale. Questi servizi partiranno nel 2023 e noi ci siamo già dotati di regolamenti e agevolazioni”. Così in una nota Simone Santilli, assessore all’Ambiente del Comune di Lanuvio.

Lanuvio, 29 dicembre 2022

Articolo precedenteCAPODANNO, CARAMANICA(REA): “PIU’ ORDINANZE E CONTROLLI CONTRO BOTTI E PETARDI”
Articolo successivoRAMPELLI (FdI): “ITALIANO IN COSTITUZIONE, I TEMPI SONO MATURI”