Roma, Caramanica(Rea): “Canile Muratella nel degrado, salute animali a rischio”

35

 

“Purtroppo ci risiamo, i canili comunali di Roma fanno letteralmente acqua da tutte le parti. Stavolta succede a Muratella, dove nelle scorse ore un fiume di acqua e fango ha invaso la struttura capitolina e i volontari sono dovuti intervenire per mettere in salvo cani e gatti, che hanno rischiato di affogare e morire, a causa della forte pioggia caduta copiosamente nella Capitale d’Italia. Registriamo come non sia la prima volta che degli eventi naturali provocano dei danni al canile, e non è un caso che Rivoluzione Ecologista Animalista in molteplici occasioni abbia inviato pec e segnalazioni ufficiali alla amministrazione capitolina per denunciare lo stato di degrado e di carente manutenzione che ormai da mesi, per non dire anni, caratterizza la struttura che accoglie circa 400 tra cani e gatti: una realtà di abbandono, quella di Muratella, già presente sotto il sindaco Raggi e protrattasi sotto il primo cittadino Gualtieri, che da par suo continua a chiudersi in una assordante silenzio istituzionale. Alla luce di tutto questo, dunque, ci chiediamo quando il Campidoglio si attiverà concretamente per ridare dignità strutturale ai canili comunali di Roma e tutelare così il benessere e la salute delle centinaia di animali al loro interno. Al contempo, sollecitiamo un incontro ufficiale al sindaco Gualtieri per la discussione di più argomenti riferiti anche alle tematiche ambientali della città di Roma”.
Così, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Ecologista Animalista, Gabriella Caramanica.

Articolo precedenteFondazione Enpaia, presentata la Relazione Annuale 2022
Articolo successivoDa Suora a punto di riferimento nella Comunicazione.Erica Simone Agenzia di Comunicazione celebra 10 anni di attività