“Dalla dipendenza affettiva alla libertà di scelta”, il nuovo saggio di Andrea Serena 

67

 La storia di una relazione travagliata che diviene un’incredibile opportunità di crescita 

Roma, mercoledì 7 dicembre 2022 – “Dalla dipendenza affettiva alla libertà di scelta è il saggio autobiografico di Andrea Serena nel quale l’autore racconta un percorso di crescita interiore accompagnato dalla meditazione e dalla psicoanalisi. Ciò da cui la riflessione trae origine è la fine di una relazione importante ed i sentimenti generatisi di conseguenza. Segue l’indagine del legame tra questi sentimenti e l’attaccamento di cui soffre il dipendente affettivo, specie nei confronti di chi gli fa provare l’umiliazione originaria dalla quale non riesce a staccarsi, poiché ha paura di perdere l’unica identità che conosce.

L’obiettivo che il libro si pone è indicare una via d’uscita dal conflitto interiore che caratterizza il modo d’‘amare’ del dipendente, mediante la trasformazione del suo desiderio ed il conseguente abbandono della ricerca di quel piacere-dolore da cui egli è così attratto. A tal fine, viene tirato il filo che lega i nostri rapporti attuali alle relazioni d’origine con i nostri genitori, da cui deriva l’istinto a ripetere la dinamica. Si tratta di un’indagine personale che, tuttavia, diviene anche analisi della società in cui viviamo, dove la paura influenza costantemente tutte le menti inconsapevoli.

Per Andrea Serena “Il dipendente affettivo è un servo fedele che ama e odia il suo padrone e a un certo livello vuole rimanere tale. Cambiare gli costa sacrificio. Ma egli sa anche, a un altro livello, che il piacere d’esser schiavi reca con sé il germe della necrofilia. Così, si trova costretto a scegliere tra il morire di quel piacere-dolore e il viverne senza. E sino a quando, una volta effettuata la scelta, il processo non è portato a compimento, egli continua a soffrire poiché gli sembra impossibile dover rinunciare per sempre a ciò che insegue da una vita intera”.

L’opera è edita da Il Giardino della Cultura ed è disponibile in libreria e su tutte le piattaforme online.

(A cura di Raffaele Natalucci)

Articolo precedenteIncontro Governo-sindacati. Paolo Capone, Leader UGL: “Bene misure contro caro energia. Migliorare accesso a opzione donna”
Articolo successivoLANUVIO, ASS. QUADRANA: AL VIA IL CALENDARIO DEGLI EVENTI DI NATALE