Pnrr. Paolo Capone, Leader UGL: “Prioritario sbloccare investimenti in politiche industriali e occupazionali”

11
“Lo sblocco dei fondi stanziati dal Pnrr è uno degli obiettivi prioritari, pertanto, il raggiungimento dei target previsti per quest’anno è un risultato importante nell’azione del Governo. Come UGL, ribadiamo la necessità di una riforma della pubblica amministrazione fondata sulla semplificazione e sulla sburocratizzazione, un presupposto essenziale per la messa a terra delle opere e l’apertura di nuovi cantieri. Urgono investimenti in politiche industriali e infrastrutturali per rilanciare l’occupazione e tutelare la coesione sociale. In tal senso, il Pnrr rappresenta un’opportunità senza precedenti per accompagnare i processi verso la transizione energetica e digitale e ridurre il divario economico fra Nord e Sud Italia, favorendo così lo sviluppo del Paese”. Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito al raggiungimento degli obiettivi previsti dal Pnrr per l’anno in corso.
Articolo precedenteARICCIA, ARRIVA LO SPETTACOLO “CHI HA RAPITO BABBO NATALE?”
Articolo successivoConsumi. Portaccio, Presidente Italgrob: “Urge bloccare gli aumenti ingiustificati dei listini dei prodotti dell’industria”