Metromare, Bruognolo (Lega): Ennesimo guasto, all’ora di punta, ma dalla Regione cala il silenzio

18

Da mesi sulla tratta si registrano guasti, cali di corrente, soppressioni di corse con navette sostitutive piene di viaggiatori negli orari di punta.

Anche oggi, chi doveva andare al lavoro o a scuola è rimasto bloccato e si è trovato davanti i cancelli chiusi e un “servizio sospeso” per l’ennesimo guasto alla tratta con viaggiatori infuriati e navette stracolme.

A tutto questo, poi, si aggiungono ascensori fuori servizio e scale mobili bloccate.

Non è certo una novità, purtroppo, quello che
spaventa è il silenzio della Regione, inerme a tutto questo disastro.

Cambiano i nomi e le aziende, ma quello che accade resta un vero e proprio incubo per i tanti pendolari. Serve una attenta programmazione, interventi mirati per evitare il collasso. La situazione è drammatica, chiederemo spiegazioni in consiglio regionale, coinvolgendo i gestori Astral e Cotral.

Così in una nota Tony Bruognolo, segretario politico della Lega Provincia di Roma sud.

Roma, 15 dicembre 2022

Articolo precedenteROMA, 15/16/17 DICEMBRE: FRATELLI D’ITALIA FESTEGGIA 10 ANNI DI SUCCESSI
Articolo successivoDecentralizzazione dei trial clinici in Italia: rilanciata l’idea di un intergruppo parlamentare su ricerca e sperimentazione clinica