Sanità, Bruognolo (Lega): D’Amato festeggia i quattro anni dell’Ospedale dei Castelli ma non parla degli scompensi creati

46

“Nella giornata di ieri, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato ha presieduto un evento per i quattro anni di vita dell’Ospedale dei Castelli, nel corso del quale ha elencato fiero i numeri del nosocomio. Purtroppo non è tutto oro quel che luccica, anzi”, così Tony Bruognolo, coordinatore della Lega della Provincia di Roma Sud, in una nota. “D’Amato dovrebbe, per onestà intellettuale, esporre anche le conseguenze devastanti – continua – che ha causato l’apertura nel nuovo ospedale, determinando lo smembramento di strutture preesistenti, punto di riferimento di un gran numero di cittadini”.
“Destinare fondi e risorse umane solamente sul NOC – conclude Bruognolo – significa lasciare importanti realtà territoriali, come ad esempio quella di Velletri, con gravi problemi di carenza di personale. Tagliando continuamente i servizi offerti da queste strutture, anche nei Pronto Soccorso, vuol quindi dire mettere in serio pericolo la salute delle persone”.

Articolo precedenteIL COSTO DI UN MIRACOLO: AL SENATO LA SOLIDARIETÀ TRA CINEMA E ISTITUZIONI
Articolo successivoPresentato stamane a Roma il Quinto Rapporto Auditel-Censis: LA TRANSIZIONE DIGITALE DEGLI ITALIANI