REGIONALI LAZIO, MATTEONI: “CANDIDATI PRESIDENTE METTANO IN PRIMO PIANO BINOMIO EDILIZIA/SVILUPPO SOSTENIBILE”

15

“I prossimi 12 e 13 febbraio si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del consiglio regionale e del presidente della Regione Lazio: una tornata importante che determinerà chi amministrerà il nostro territorio fino al 2028. Un territorio ampio e complicato, che ha grande necessità di sviluppo alla luce della crisi che stanno attraversando famiglie e imprese, anche a causa dell’emergenza pandemica e delle conseguenze economiche del conflitto russo-ucraino. In questo contesto, dunque, ci auguriamo che il rilancio del binomio edilizia/sostenibilità ambientale sia tra i temi prioritari dell’agenda istituzionale del futuro governatore del Lazio. Dallo stanziamento di adeguate risorse finanziarie a misure urgenti per gli investimenti nel settore, dalla coniugazione delle esigenze abitative con quelle ambientali al maggior efficientamento energetico e incremento energie rinnovabili, fino alla riduzione delle risorse idriche, all’adeguamento sismico degli edifici pubblici e privati, al decremento della produzione di rifiuti speciali, e alla introduzione di materiali biocompatibili/intelligenti. Senza dimenticare la rigenerazione urbana, l’housing sociale e la diffusione della digitalizzazione con la conseguente semplificazione amministrativa, legata a pratiche e procedure. Insomma, il lavoro di implementazione e rilancio del comparto edile è quanto improcrastinabile e necessario: auspichiamo che, al di là di ideologie e colori politici, ci sia la volontà unanime di risollevare uno dei settori chiave dell’economia del Lazio”.

Così, in una nota stampa, Marco Matteoni, ex presidente della Confartigianato Edilizia di Roma e del Lazio, nonché tra i principali player nella riqualificazione immobiliare ed energetica

Articolo precedenteTORNA IL CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A. LA LAZIO RIPARTE DA LECCE
Articolo successivoAd Ariccia arriva la Befana per grandi e piccini