Conferenza European Jewsih: Grippo (Az-Iv), cultura e istruzione contro negazione e antisemitismo

30

Roma, 24 gen. – “L’istruzione è lo strumento più potente per combattere ogni forma di negazione e distorsione dell’Olocausto e allo stesso tempo arginare odio e nuovi razzismi”. Così Valentina Grippo, deputata di Azione-Italia Viva e vicepresidente della commissione Cultura della Camera, intervenendo a Praga alla tavola rotonda con i parlamentari di oltre dieci stati dell’Unione Europea, organizzata dall’European Jewish Association. “I periodi di guerra e di crisi economica sono da sempre terreno fertile per l’antisemitismo. In questi giorni più che mai, i rappresentanti delle istituzioni europee devono agire senza timidezza, sul fronte legislativo e su quello dell’istruzione, della cultura e dell’informazione”, conclude.

Articolo precedenteGelato, Tony Bruognolo (Lega): Complimenti al Maestro Dario Rossi
Articolo successivoEdilizia, Federici (Lega): Sulle forzature della Comunità Europea riguardo la classe energetica pronti a fare le barricate