La Commissione Donne e Sport dell’AIAS- Avvocati dello Sport con l’Osservatorio Nazionale Antimolestie plaudono all’iniziativa della Procura di Milano con la Procura Generale dello Sport contro la Violenza nel settore atletico.

96
(MeridianaNotizie) Roma, 8 gennaio 2023  – L’Osservatorio Antimolestie, infatti, è impegnato dal 2019 nelle Federazioni Sportive, più recentemente con il Sindacato Siulp- Polizia di Stato e la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Sport, nell’istituzione di Commissioni Antimolestie Federali.
“Auspichiamo al più presto un coinvolgimento operativo delle nostre Linee Guida da parte della Procura Generale dello Sport con cui abbiamo condiviso la campagna di Comunicazione Etica ed il progetto di Safeguarding gia’ dal 2019”.
Così la criminologa Giovanna Bellini,CTS dell’Osservatorio,alla vigilia del Protocollo d’intesa che sarà sottoscritto l’11 gennaio- a tutela dei tesserati vittime di violenza- dal procuratore di Milano Marcello Viola, il presidente del CONI Giovanni Malagò e il procuratore generale dello Sport Ugo Taucer.
L’articolazione nazionale delle Commissioni Antimolestie è composta da equipe multidisciplinari con compiti di formazione etica e di promozione delle Linee Guida come modello di Safeguarding nel settore sportivo.
Articolo precedenteARICCIA, IL 22 GENNAIO IL CONVEGNO “LE PORTE VERSO LA MAGNA GRECIA: ULTIME ACQUISIZIONI SULLA VIA LATINA, LA VIA APPIA E LA VIA PRENESTINA”. 
Articolo successivoSERIE A. L’EMPOLI IN RIMONTA NEL FINALE PUNISCE LA “LEGGEREZZA” DELLA LAZIO