Armi, Caramanica(Rea): “Governo Meloni ambivalente e contraddittorio”

23

“La tragicommedia politica e mediatica di queste ore da parte di esponenti del governo Meloni sulla vicenda della presunta promozione dell’uso delle armi nelle scuole dimostrano impietosamente la mancata chiarezza e la carente trasparenza dell’esecutivo in materia. Il sottosegretario Fazzolari è per insegnare agli studenti a sparare? E contro questa ipotesi? Al di là delle smentite, il concetto è palese: quanto sta accadendo è la punta dell’iceberg del comportamento ambivalente e contraddittorio di una maggioranza che già in passato aveva evidenziato il proprio essere favorevole alla caccia e alle lobby venatorie (pure attraverso i proclami della consigliera Barbara Mazzali di FDI circa l’insegnamento nelle scuole della “materia” caccia): si guardi ad esempio anche il connubio Lega/FDI. Un contesto preoccupante, che non può più passare inosservato, e che Rivoluzione Ecologista Animalista condanna senza “se” e senza “ma”. Il nostro partito, dunque, continuerà a vigilare sull’operato del governo nazionale, opponendosi a qualsiasi ipotesi o proposta che possa ledere la vita, i diritti e il benessere degli animali”.

Così, in una nota, il segretario nazionale del partito politico Rivoluzione Ecologista Animalista, Gabriella Caramanica.

Articolo precedenteREGIONE, TONY BRUOGNOLO- SANTORI (LEGA): D’AMATO UTILIZZA CANALI ISTITUZIONALI ASL PER PROPAGANDA ELETTORALE, AGCOM INTERVENGA CON URGENZA
Articolo successivoALIS E VERONAFIERE: 300 ESPOSITORI ED OLTRE 100 MOMENTI DI CONFRONTO CON ISTITUZIONI, IMPRESE, PROFESSIONI E FORMAZIONE PER LETEXPO 2023