SALERNITANA LAZIO 0-2. CON LA DOPPIETTA DI IERI IMMOBILE E’ 8° NELLA CLASSIFICA ALL-TIME DEI MARCATORI DI SERIE A

36

A Salerno, gara dominata dai ragazzi di Mister Sarri che al 90° sbagliano anche un rigore con Luis Alberto

– articolo di Massimo Catalucci

www.massimocatalucci.it

(Meridiananotizie) Salerno, 20 febbraio 2023 La Lazio c’è anche in campionato, così come il suo bomber Ciro Immobile che in due gare consecutive sigla tre reti e regala due vittorie importanti ai biancocelesti: la prima in chiave spareggio di Conference League e la seconda in vista di un posto nella classifica finale della “Serie A” utile per staccare il biglietto di accesso alla prossima competizione di Champions League.

La gara di ieri è stata interpretata nel modo giusto dalla Lazio che è apparsa scendere in campo con la stessa concentrazione e determinazione con cui lo aveva fatto in settimana in Conference League, contro il Cluj.

I salernitani hanno provato ad aggredire nei minuti iniziali della gara i capitolini ma la solidità dei ragazzi di Mister Sarri, ha lasciato sfuriare i granata per poi incantarli con un giro e possesso palla che oseremmo dire, snervante ma che ha dato i suoi frutti.

E se la Salernitana, dal canto suo, è stata brava a chiudere ogni spazio alla squadra laziale, creando densità nel proprio quarto di campo non facendo trovare agli avversari spiragli di luce per puntare a rete negli ultimi venti, trenta metri, la Lazio è stata brava a non spazientirsi e a tenere sempre in mano o forse, sarebbe più giusto dire, tra i piedi, il “pallino” del gioco.

Strategia e tecnica che hanno permesso ai biancocelesti, al 60° della gara, di far nascere contropiede sulla propria fascia destra, dove Marusic s’invola puntando verso il fondo del campo e, arrivato in prossimità del vertice dell’area avversaria, serve un assist al compagno Immobile che, posizionato sul secondo palo della porta avversaria, come un “cecchino” trafigge da due metri il portiere salernitano, regalando il momentaneo uno a zero a favore della sua squadra.

A questo punto la Lazio inizia a cambiare i ritmi della gara, cercando di far uscire la Salernitana che altro non può fare se vuole tentare di recuperare la partita. Ma la determinazione di tutti i ragazzi di Mister Sarri e un instancabile Ciro Immobile (recuperato alla grande fisicamente e moralmente) non li fa indietreggiare di un millimetro e così, al 69° su una palla che sembrava ormai poter essere gestita tranquillamente nel vertice sinistro dell’area salernitana dal portiere e un difensore granati, s’inserisce tra loro il prolifico attaccante laziale che con la punta anticipa ambedue ma viene travolto dall’uscita del portiere stesso che inevitabilmente, provoca il rigore a favore della Lazio.

Come è plausibile che sia, sul dischetto si presenta Immobile che al fischio dell’arbitro Abisso, calcia la palla con l’interno del piede e con una rasoiata a filo d’erba mette la sfera nell’angolino basso alla sinistra di Sepe che la può solo toccare con la punta delle dita ma non frenarne la corsa in rete.

Ciro la risolve così per la sua squadra, in meno di 10 minuti con una doppietta, anche se il risultato alla fine della gara, sarebbe potuto essere ancora più rotondo ma un Luis Alberto, forse troppo sicuro o magari solo un po’ troppo morbido nel calciare il secondo rigore concesso dall’arbitro al 90° per fallo su Cancellieri, quest’ultimo entrato al posto di un esausto Immobile (ha corso come sempre moltissimo), si è fatto prima ribattere il tiro sul quale lo stesso Luis Alberto, nel rispondere a rete, lo ha poi calciato fuori, inspiegabilmente…non è da lui sbagliare gol del genere.

Comunque, la Lazio c’è e si è visto ma soprattutto, Ciro Immobile c’è e con queste due ennesime reti, sono 191 i gol siglati in Serie A dal partenopeo in forza alla Lazio. Ora è ottavo nella classifica generale di tutti i tempi, avendo superato Kurt Roland Hamrin (88 anni), ex calciatore svedese, attaccante e bandiera della Fiorentina.
 
 

Le dichiarazioni degli allenatori nel post-gara

SOUSA – “Ho detto ai ragazzi che con 3 giorni di allenamento si sono comportati bene. L’unica strada che conosco per vincere partite è pressare alti. Il primo errore che abbiamo fatto ci ha penalizzati con il gol. Dobbiamo migliorare nella gestione della palla. Una cosa che non mi è piaciuta è che ci siamo arresi dopo aver preso gol, soprattutto con i punti che abbiamo i classifica. Dobbiamo migliorare sul piano della velocità, ma soprattutto sull’atteggiamento. Si parte dall’intensità in allenamento”.
I tifosi sono un po’ duri con i giocatori. Abbiamo bisogno di positività ed energia positiva. Sono stati però presenti e hanno cercato di spingere la squadra”.
Piatek a livello di posizione deve migliorare tanto“.
Mi piacciono le sfide difficili. Ma sono convinto che sia fattibile, mi hanno convinto a venire qui la motivazione del presidente e del direttore sportivo che mi hanno fatto credere in questo progetto”.
SARRI – “Oggi la partita l’abbiamo fatta sempre noi – ha esordito Sarri -, come ho detto ai ragazzi all’intervallo dovevamo avere solo la forza di continuare ad attaccare e ne saremmo venuti a capo sicuramente. È andata così. A parte il Napoli, in questo campionato tutte le squadre hanno lasciato punti contro quelle di medio-bassa classifica. Noi siamo arrivati a Salerno probabilmente nella giornata peggiore, affrontando una squadra che ha appena cambiato allenatore e trovando un ambiente con entusiasmo e motivazioni. C’era bisogno di una buona partita e fortunatamente l’abbiamo fatta“.
Ciro oggi ha fatto doppietta perché giovedì ha fatto gol, questi giocatori sono così, animali da gol. Quando segnano si esaltano e se non segnano si deprimono. La sensazione già nei giorni scorsi in allenamento era che fosse in crescita fisicamente. Poi giovedì, con il gol in Conference League, è andata a posto la condizione mentale e adesso bisogna sfruttarlo in modo giusto senza rischiare nulla dal punto di vista fisico, perché se riusciamo a dargli continuità è destinato a fare un finale di stagione di alto livello“.
No, ne ha sbagliati due – ha scherzato Sarri riferendosi alla chance non sfruttata da Luis Alberto anche in occasione della ribattuta sul rigore -, ma questi errori non lo influenzeranno. Lui è un ragazzo di esperienza e ci riderà sopra“.

Il tabellino della gara

SALERNITANA-LAZIO 0-2

Marcatore: 60°, 69° rig. Immobile

SALERNITANA (3-4-2-1): Sepe; Bronn, Daniliuc, Pirola (74° Sambia); Candreva, Coulibaly, Crnigoj (74° Lovato), Bradaric; Bonazzoli (59° Kastanos), Vilhena (46° Valencia); Piatek (74° Botheim).

A disp.: Ochoa, Fiorillo, Bohinen, Gyomber, Iervolino, Nicolussi Caviglia.

All.: Paulo Sousa

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Patric, Hysaj; Vecino (77° Basic), Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile (86° Cancellieri), Pedro (77° Romero).

A disp.: Maximiano, Adamonis, Lazzari, Fares, Pellegrini, Gila, Marcos Antonio, Basic, Milinkovic, Romero.

All.: Maurizio Sarri

Arbitro: Rosario Abisso (sez. di Palermo)

NOTE: Ammoniti: 44° Vecino (L), 55° Pirola (S), 83° Valencia (S), 88° Bronn (S), 90° Daniliuc (S). Espulso: 88° Bronn (S)

Recupero: 1′ pt, 4′ st

 

ELENCO ARTICOLI LAZIO ANNO 2022-2023

=======================================================

Nell’elenco che segue trovate tutti gli articoli a firma di Massimo Catalucci, della stagione calcistica 2022/2023 della S.S. Lazio – Cliccare sul link del “Titolo” che interessa per leggere l’articolo collegato.

19/02/2023 – LA LAZIO A SALERNO SENZA ZACCAGNI MA SERVE VINCERE PER RIPARTIRE IN CAMPIONATO

17/02/2023 –  CONFERENCE LEAGUE. “FANTALAZIO”, IN 10 PER PIU’ DI UN’ORA DOMINA IL CLUJ E IMMOBILE SEGNA UN EUROGOL

16/02/2023 – LAZIO-CLUJ, SAREBBE UN ERRORE SOTTOVALUTARE LA CONFERENCE LEAGUE

13/02/2023 – L’ATALANTA FA LA LAZIO DELL’ANDATA E VINCE CON UN NETTO 2 A 0 LO SCONTRO DIRETTO

11/02/2023 – LAZIO-ATALANTA SI SFIDANO PER UN POSTO IN CHAMPIONS LEAGUE

08/02/2023 – VERONA-LAZIO. OCCASIONE MANCATA DAI BIANCOCELESTI PER POSIZIONARSI AL TERZO POSTO

06/02/2023 – VERONA-LAZIO DUE SQUADRE IN CERCA DI PUNTI MA CON OBIETTIVI DIVERSI

03/02/2023 – COPPA ITALIA, JUVE IN SEMIFINALE. LAZIO FUORI

02/02/2023 – COPPA ITALIA. JUVE LAZIO, DENTRO O FUORI

30/01/2023 – LAZIO-FIORENTINA 1-1. UN PAREGGIO CHE SODDISFA A META’ I BIANCOCELESTI E I VIOLA

29/01/2023 – LAZIO-FIORENTINA, UN TEST PER I BIANCOCELESTI PER CAPIRE QUANTO SONO CRESCIUTI, “PSICO-EMOTIVAMENTE”

25/01/2023 – SPETTACOLO LAZIO, I BIANCOCELESTI CALANO IL POKER SUL TAPPETO VERDE DELL’OLIMPICO

24/01/2023 – LAZIO-MILAN SCONTRO DIRETTO PER LA CHAMPIONS LEAGUE

21/01/2023 – LAZIO BOLOGNA 1-0. BIANCOCELESTI AI QUARTI DI FINALE DI COPPA ITALIA

15/01/2023 – SERIE A. SASSUOLO-LAZIO: CONTA SOLO IL RISULTATO

08/01/2023 – LAZIO PUNITA DALL’EMPOLI CHE NEL FINALE RIMONTA LO SVANTAGGIO DI 2 GOL

08/01/2023 – LAZIO – EMPOLI. BIANCOCELESTI CHIAMATI A RECUPERARE CREDIBILITA’ DOPO LA BRUTTA FIGURA DI LECCE

04/01/2023 – TORNA IL CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A. LA LAZIO RIPARTE DA LECCE

16/12/2022 – LUTTO NEL MONDO DEL CALCIO: E’ MORTO SINISA MIHAJLOVIC

14/11/2022 – SERIE A. LA JUVE VA, LA LAZIO FRENA. TRIS DEI BIANCONERI

13/11/2022 – SERIE A. JUVE-LAZIO, ULTIMO ATTO DEL CAMPIONATO PRIMA DELLO STOP PER I MONDIALI…SENZA IMMOBILE

11/11/2022 – SERIE A. LAZIO-MONZA 1-0. ROMERO LANCIA I BIANCOCELESTI AL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

10/11/2022 – SERIE A. LAZIO-MONZA. PER SARRI UN ATTACCO DA COSTRUIRE. OUT ZACCAGNI MA IMMOBILE TORNA IN PANCHINA

07/11/2022 – SERIE A. ROMA-LAZIO 0-1. DERBY DELLA CAPITALE AI BIANCOCELESTI…E TERZO POSTO IN CLASSIFICA

06/11/2022 – SERIE A. IL DERBY DELLA CAPITALE NEL SILENZIO STAMPA PRE-GARA DI MOURINHO E SARRI

04/11/2022 – EUROPA LEAGUE. FEYENOORD-LAZIO 1-0. BIANCOCELESTI FUORI PER LA DIFFERENZA RETI…E DOMENICA IN CAMPIONATO C’E’ IL DERBY

03/11/2022 – EUROPE LEAGUE. FEYENOORD-LAZIO. SCORRETTEZZA DELLA UEFA CHE PERMETTE AGLI OLANDESI UN TURNO DI RIPOSO IN CAMPIONATO

31/10/2022 – SERIE A. LAZIO-SALERNITANA 1-3. BIANCOCELESTI SPRECONI…E I CAMPANI NE APPROFITTANO

29/10/2022 – SERIE A. LAZIO-SALERNITANA. IN VISIONE DERBY, DUBBI PER MISTER SARRI SULL’IMPIEGO DOMANI DI MILINKOVIC-SAVIC DIFFIDATO

28/10/2022 – EUROPA LEAGUE. LAZIO-MIDTJYLLAND 2-1. UNA PROVA DI CARATTERE ED UNA VITTORIA DA SQUADRA

26/10/2022 – EUROPA LEAGUE. LAZIO-MIDTJYLLAND. BIANCOCELESTI: VINCERE E CONTINUARE IL CAMMINO IN EUROPA

24/10/2022 – SERIE A. ATALANTA-LAZIO 0-2. A BERGAMO I BIANCOCELESTI SEMPLICEMENTE..STELLARI

23/10/2022 – SERIE A. ATALANTA-LAZIO. MISTER SARRI A BERGAMO CON UNA PUNTA DA INVENTARE

19/10/2022 – LAZIO, IMMOBILE FUORI FINO A GENNAIO 2023 PER LESIONE AL BICIPITE FEMORALE

17/10/2022 – SERIE A. LAZIO-UDINESE 0-0. UN PUNTO PER PARTE MA BRUTTA “TEGOLA” PER SARRI CHE PERDE IMMOBILE PER INFORTUNIO

16/10/2022 – SERIE A. LAZIO-UDINESE. BIG MATCH DI ALTA CLASSIFICA ALLO STADIO OLIMPICO DELLA CAPITALE

14/10/2022 – EUROPA-LEAGUE. LAZIO-STURM GRAZ 2-2. PAREGGIO CHE STA STRETTO AI BIANCOCELESTI. INTANTO IMMOBILE ABBATTE UN NUOVO RECORD

13/10/2022 – EUROPA LEAGUE. LAZIO-STURM GRAZ. SARRI CHIEDE AI SUOI RAGAZZI RISPOSTE CONCRETE ANCHE IN EUROPA

11/10/2022 – SERIE A. FIORENTINA-LAZIO 0-4. BIANCOCELESTI SPIETATI E…IMMOBILE FA 188

10/10/2022 – SERIE A. FIORENTINA-LAZIO, AMBIZIONI DA “CHAMPIONS”…

07/10/2022 – EUROPA LEAGUE. STURM GRAZ-LAZIO 0-0. I BIANCOCELESTI NON “BRILLANO” MA…RIMANGONO IN “BALLO”

06/10/2022 – EUROPA LEAGUE. STURM GRAZ-LAZIO. BIANCOCELESTI IN AUSTRIA PER VINCERE…MA CON LA TESTA GIUSTA

02/10/2022 – SERIE A. LAZIO-SPEZIA 4-0. NEL POKER DEI BIANCOCELESTI AI LIGURI, ANCHE ROMAGNOLI TROVA IL GOL

02/10/2022 – SERIE A. LAZIO-SPEZIA. IMMOBILE SCALPITA E VUOLE ESSERE IN CAMPO

18/09/2022 – SERIE A. CREMONESE-LAZIO 0-4. LA LAZIO C’E’ E ANCHE IMMOBILE…SUA LA DOPPIETTA E L’ASSIST…

18/09/2022 – SERIE A. CREMONESE-LAZIO. UNA TRASFERTA DELICATA PER SARRI ED I SUOI RAGAZZI, SERVONO UMILTA’, CONCENTRAZIONE E DETERMINAZIONE

15/09/2022 – EUROPA LEAGUE. MIDTJYLLAND-LAZIO 5-1. CINQUINA DEI DANESI AI BIANCOCELESTI…SENZA ATTENUANTI

15/09/2022 – EUROPA LEAGUE. MIDTJYLLAND-LAZIO. GARE DI CAMPIONATO E COPPA RAVVICINATE, OBBLIGANO SARRI AL TURNOVER

11/09/2022 – SERIE A. LAZIO-HELLAS VERONA 2-0. LA LAZIO RITROVA LA VITTORIA IN CAMPIONATO E IL SUO BOMBER

11/09/2022 – SERIE A. LAZIO-HELLAS VERONA. SARRI PENSA A UN CENTROCAMPO CON MARCOS-ANTONIO E VECINO

09/09/2022 – EUROPA LEAGUE. LAZIO-FEYENOORD 4-2. I BIANCOCELESTI CALANO IL POKER CONTRO GLI OLANDESI

08/09/2022 – EUROPA LEAGUE. LAZIO-FEYENOORD. INIZIA STASERA PER I BIANCOCELESTI IL VIAGGIO NEL TORNEO EUROPEO

04/09/2022 – SERIE A. LAZIO-NAPOLI. PARTITA VINTA LEGITTIMAMENTE SUL CAMPO DAI PARTENOPEI MA L’ARBITRAGGIO…

04/09/2022 – SERIE A. LAZIO-NAPOLI 1-2. PARTENOPEI PADRONI DEL CAMPO, RIBALTANO LA GARA DOPO IL VANTAGGIO INIZIALE DI ZACCAGNI

03/09/2022 – SERIE A. LAZIO-NAPOLI. SARRI E SPALLETTI, DUE ALLENATORI CHE GARANTISCO BEL GIOCO E DIVERTIMENT

31/08/2022 – SERIE A. SAMPDORIA-LAZIO 1-1. I BIANCOCELESTI PERDONO L’OCCASIONE PER RIMANERE AGGANCIATI ALLA VETTA DELLA CLASSIFICA

31/08/2022 – SERIE A. SAMPDORIA-LAZIO. UN MATCH DALLE TANTE INSIDIE MA LA LAZIO DEVE RIMANERE CONCENTRATA

27/08/2022 – SERIE A. LAZIO-INTER 3-1. VITTORIA NETTA DEI BIANCOCELESTI CHE SUPERANO IN CLASSIFICA I LOMBARDI

26/08/2022 – SERIE A. LAZIO-INTER. ALLA TERZA DI CAMPIONATO E’ GIA’ “BIG MATCH” PER SARRI E INZAGHI

21/08/2022 – SERIE A. TORINO-LAZIO 0-0. UN PARI CON MOLTI RAMMARICHI PER IMMOBILE E COMPAGNI

20/08/2022 – SERIE A. TORINO-LAZIO. SARRI PENSA A VECINO PER IL CENTROCAMPO

15/08/2022 – SERIE A. LAZIO-BOLOGNA 2-1. BUONA LA PRIMA. LA RISOLVE IL SOLITO CIRO IMMOBILE

14/08/2022 – SERIE A. LAZIO-BOLOGNA. DEBUTTO IN CAMPIONATO NELLA CAPITALE PER I BIANCOCELESTI

13/08/2022 – ORE 18:30, CALCIO D’INIZIO PER LA NUOVA “SERIE A” 2022/2023. LA LAZIO SARA’ IN CAMPO DOMANI IN CASA CON IL BOLOGNA

Articolo precedenteSALERNITANA LAZIO. SARRI, DOPO LA VITTORIA COL CLUJ IN EUROPA: “ORA TORNIAMO A VINCERE ANCHE IN CAMPIONATO”
Articolo successivoDogane e Monopoli: nasce l’Agenda pubblica degli incontri con i portatori d’interesse