Pomezia, Caramanica(Rea) sulle elezioni comunali: “Pronti alle sfide future”

48

“A distanza di 48 ore dal risultato delle elezioni comunali di Pomezia, mi si chiede se per il nostro partito aver preso lo 0.22% possa essere considerato una vittoria oppure una sconfitta? Nella trasparenza che ci contraddistingue sin dalla nostra nascita, posso serenamente affermare che questo risultato elettorale seppur numericamente inaspettato rappresenti comunque un buon inizio. Certo, avremmo voluto essere premiati con una perfomance migliore, ma i dati in nostro possesso confermano che il tema Ecologista e Animalista è fortemente sentito da tutti i cittadini Italiani. Abbiamo deciso di scendere in campo con tanto entusiasmo, pur sapendo che la nostra struttura avrebbe potuto andare in affanno e non essere efficiente come avremmo voluto. Ma ci abbiamo voluto provare per il bene della comunità. E, in questo contesto, i nostri militanti e i nostri candidati, che ringrazio profondamente per l’impegno profuso, si sono comunque prodigati per veicolare al meglio il nostro messaggio e siamo sicuri che, continuando a lavorare bene, diventeremo incisivi nel futuro. Il poco tempo a disposizione, appena 14 giorni, non ci ha permesso di fare di più ma aver messo in campo una lista con propri candidati e proprio simbolo simboleggia certamente un primo passo importante, affatto scontato. E da qui ripartiamo, congratulandosi con il nuovo sindaco di Pomezia, Veronica Felici, e confermando la nostra disponibilità a fornire soluzioni a tutela dei cittadini, degli animali, e del territorio di Pomezia. Detto questo, già ieri la direzione nazionale del partito, dati alla mano, si è riunita per riorganizzare la propria struttura e portarla a un livello superiore. Siamo pronti alle nuove sfide che ci attendono nel 2024 e questa volta ci troverete, non solo preparati ma felicemente agguerriti per raggiungere risultati sempre più rilevanti. Per questa ragione aspettiamoci nel futuro grandi novità: saremo il primo partito italiano a dotarsi della Intelligenza Artificiale e di una piattaforma Digitale 3.0 in grado di trasmettere le nostre idee e proporre contemporaneamente soluzioni concrete e scientificamente efficaci per la risoluzione di problemi e criticità. Abbandoniamo il vecchio modello di politica per creare qualcosa di nuovo. Un partito che si basa su onestà, trasparenza, lavoro e proposte efficaci e concrete, che non siano solo propaganda. Un partito strutturato con team specifici che al loro interno abbia figure di rilievo e di esperienza in grado di portare avanti il nostro obiettivo: ossia contribuire a proteggere l’ambiente in cui viviamo, proponendo metodi e tecnologie avanzate allo scopo di garantire alle future generazioni sicurezza in tal senso, e dare dignità e protezione a tutti gli animali, esseri senzienti, che siamo convinti hanno tanto da insegnarci. Rea, dunque, c’è e ci sarà, sempre al vostro fianco”
Cosi in una nota il segretario nazionale di Rivoluzione Ecologista Animalista, Gabriella Caramanica.

Articolo precedenteI longevi e il risparmio, presentato l’Osservatorio Censis-Tendercapital  sulla Silver Economy
Articolo successivoNuove Start up e aziende in crisi: la grande sfida della finanza agevolata