Sindacati. Paolo Capone, Leader UGL: “Non spetta a Bombardieri dare patenti alle organizzazioni sindacali”

37



(Meridiana Notizie) “Le affermazioni del Segretario Generale della UIL Pierpaolo Bombardieri sulla presunta differenza di valori e principi tra le organizzazioni sindacali confederali e autonome sono irragionevoli nonché discriminatorie. Non spetta a lui dare patenti alle organizzazioni sindacali che da decenni fanno parte dei tavoli di concertazione e firmano contratti. Fino a prova contraria nel nostro Paese vige la libertà di associazione sindacale sancita dalla Costituzione. Consigliamo a Bombardieri una rilettura dell’articolo 39 della Carta repubblicana prima di lasciarsi andare ad esternazioni poco felici e lesive del pluralismo e dell’autonomia sindacale. Le grandi sfide che ha di fronte il Paese impongono responsabilità e spirito di leale collaborazione fra i principali attori sociali. È tempo di superare le polemiche strumentali e ideologiche che hanno il solo risultato di danneggiare i lavoratori”. Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito alle affermazioni del Segretario Generale della UIL Pierpaolo Bombardieri sulla presunta differenza di valori e principi tra le organizzazioni sindacali confederali e autonome.

 

Articolo precedenteNutriscore, Federalimentare: “Sistema perde consensi in tutta Europa, UE si orienti su NutrInform”
Articolo successivoEditoria, nasce OnlyFansNews.it: il primo giornale italiano dedicato al mondo OnlyFans