Un giorno al liceo per Zingaretti che premia i ragazzi vincitori della Romecup 2013 VIDEO

492

(Meridiananotizie) Roma, 03 giugno 2013 – Un giorno al liceo per il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, che ha fatto visita agli studenti del liceo scientifico Democrito di Acilia-Casal Palocco, che hanno vinto la competizione Robocup 2013, aggiudicandosi così la possibilità di partecipare alla gara internazionale di Robotica che si svolgerà a giugno ad Eindhoven. Zingaretti ha consegnato al team vincitore una targa ricordo e un assegno di Bic Lazio con il quale l’Istituto potrà supportate le spese del viaggio. “La mia presenza qui vuole accendere i riflettori sul talento, sulla passione degli studenti e del corpo insegnanti. E’ nostro dovere non far sentire solo nessuno e questi ragazzi ci hanno fatto fare bella figura, è una scuola straordinaria”, ha dichiarato il governatore.    zingaretti-liceo-democrito

Consegnando la targa, Zingaretti ha poi ricordato che: “è importante lasciare segni anche per gli studenti che verranno negli anni. La scuola deve essere fatta anche della memoria di chi ne ha fatto parte”. La qualificazione è stata conquistata dopo essersi classificati al primo posto nella competizione nazionale RomeCup 2013-l’Eccellenza della Robotica, svolta a Roma lo scorso marzo. “E’ un’enorme soddisfazione per il nostri Liceo, soprattutto perché abbiamo partecipato a questi concorsi da neofiti. Inoltre che il presidente della regione Lazio Zingaretti ritenga che una cosa del genere vada elogiata e premiata non può che renderci felici”, ha dichiarato la preside del Liceo Democrito Paola Bisegna.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Regione Lazio

Cerca l’associazione e aiuta chi vuoi, Trovavolontariato si estende a tutto il Lazio VIDEO

La Regione Lazio sblocca 150 mln di fondi europei. Per le pmi una boccata di ossigeno e maggiori liquidità VIDEO

Ripresa economica, occupazione e cooperazione territoriale: ecco i traguardi “Verso Europa 2020” VIDEO

Articolo precedenteEcco come cambia il quadro normativo dei servizi ferroviari in Europa VIDEO
Articolo successivoLa sinistra di Veltroni tra le pagine del libro “E se noi domani. L’Italia che vorrei”